Prodezze per Giannone e Siligardi, a segno Mingazzini


Weekend di gol pregevoli per gli ex rossoblù in Italia: dal contropiede di Meggiorini al tacco di Gabbiadini, dalla serpentina di Siligardi alla punizione di Giannone. A segno anche Mingazzini e Paponi

– di Marco Vigarani –

Riccardo Meggiorini è alla sua prima stagione al Chievo (ph. Zimbio)

Riccardo Meggiorini è alla sua prima stagione al Chievo (ph. Zimbio)

Scendono in campo in gran numero gli ex rossoblù che militano ancora in Serie A e due trovano anche la via del gol. Il primo è Manolo Gabbiadini che con un colpo di tacco abbastanza fortunoso regala ai tifosi del Napoli almeno il gol della bandiera nella disfatta contro il Palermo: terza rete consecutiva e doppia cifra in campionato. Guida poi magistralmente un contropiede depositando la palla in fondo alla rete difesa da Viviano Riccardo Meggiorini che sigla il raddoppio del suo Chievo sulla Sampdoria. La partita più ricca di ex bolognesi è invece Genoa-Verona, conclusa 5-2 anche grazie agli assist di Christodoulopoulos e Laxalt, all’esordio con la nuova maglia dei liguri. Ininfluenti le pur vincenti prestazioni dei viola Gilardino e Diamanti, spicca invece l’ottima prova di Terzi in marcatura su Higuain mentre le delusioni arrivano da Britos e Belfodil.

Luca Siligardi, protagonista a Livorno (ph. Zimbio)

Luca Siligardi, protagonista a Livorno (ph. Zimbio)

Solo un gol invece per gli ex rossoblù impegnati in Serie B ma è sicuramente importante oltre che di pregevole fattura: si tratta dell’invenzione di Luca Siligardi che consente al Livorno di sbancare per 1-0 il campo del Varese. Il fantasista di scuola Inter ha infatti iniziato l’azione defilato sulla destra accentrandosi nascondendo il pallone agli avversari per poi scaricare il mancino all’angolino basso premiando anche la buona prova del partner d’attacco Vantaggiato e del subentrato Galabinov. Protagonisti, pur senza segnare, anche Valiani con la maglia del Latina e Di Gennaro con quella del Vicenza: i laziali hanno sconfitto il Pescara (ininfluente stavolta l’ingresso di Pasquato) mentre invece i veneti hanno sbancato il San Nicola di Bari.

L'ex centrocampista Nicola Mingazzini, ora alla Lucchese (ph. Il Tirreno)

L’ex centrocampista Nicola Mingazzini, ora alla Lucchese (ph. Il Tirreno)

Qualche soddisfazione in più arriva invece dalla Lega Pro in cui si sono messi in mostra ben tre goleador di cui uno decisamente inatteso. Partiamo dal fresco ex rossoblù Luca Giannone che ha messo al sicuro il successo della sua Reggiana sul Pontedera con una splendida punizione vincente dal limite dell’area. Torna al gol anche Daniele Paponi per l’Ancona dal dischetto del rigore ma la rete più sorprendente è quella di Nicola Mingazzini, centrocampista ingaggiato a stagione in corso dalla Lucchese, che apre le marcature contro la Spal in avvio di gara. Da segnalare la grande gara di Bandini nel 3-1 con cui il Prato liquida l’Ascoli ma anche la prova generosa di Moscardelli nel successo esterno del suo Lecce ed il buon impatto del subentrante Carrus nella Casertana.

 

TOP FLOP
Mingazzini – primo gol stagionale per il centrocampista romagnolo, rimasto senza squadra in estate e premiato dalla chiamata della Lucchese a ottobre Britos – il difensore uruguaiano, schierato al centro del reparto da Benitez, offre il fianco docilmente alle incursioni dell’imprendibile Vazquez
Siligardi – sono già otto le reti stagionali per l’ex eterna promessa che a Livorno quest’anno si sta ritagliando uno spazio da protagonista sognando la Serie A Pasquato – sfruttato spesso come arma tattica nel finale di gara, stavolta non riesce nell’impresa di riaprire una gara dominata in lungo e in largo dal Latina
Giannone – calcio di punizione magistrale e secondo gol con la maglia della Reggiana per il fantasista che ha trovato la sua giusta dimensione Belfodil – torna dalla Coppa d’Africa per confermare la totale inutilità della sua stagione e i dubbi sul proseguimento della sua carriera ad alto livello
Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *