Ranieri batte Guidolin ed il Leicester allunga ancora


Poker di Ranieri allo Swansea, il Tottenham frena ed il vantaggio del Leicester sale a 7 punti. Duello Arsenal-City per il terzo posto

– di Marco Vigarani –

Ranieri ed il suo Leicester sono ad un passo da un'impresa storica (ph. ZImbio)

Ranieri ed il suo Leicester sono ad un passo da un’impresa storica (ph. ZImbio)

Amare lo sport significa anche sognare ad occhi aperti di assistere ad imprese impossibili. Vedere il piccolo Leicester diventare un gigante e guardare dall’alto il campionato più ricco e spettacolare d’Europa è una splendida follia impossibile anche solo da sognare. Si avvicina invece ad ampie falcate il momento della vittoria per mister Ranieri, considerato un tecnico finito in Italia e pronto a prendersi una soddisfazione che vale un’intera carriera. Non è bastata la squalifica di Vardy ad impedire ai suoi ragazzi di fare un altro passo verso il titolo visto che ci ha pensato Ulloa con una doppietta a spianare la strada per il netto 4-0 rifilato allo Swansea di Guidolin in un piccolo derby italiano in terra d’Albione. Fatto il proprio dovere, non è rimasto che attendere l’esito della sfida tra Tottenham e West Bromwich decisa da due gol di Dawson: uno nella propria porta ed uno in quella giusta per il definitivo 1-1 che permette al Leicester di allungare a +7 in vetta con sole tre giornate rimaste. Realismo e voglia di festeggiare si sposano nelle parole di Ranieri che dice: “Nella mia mente il Tottenham può vincerle tutte e noi dobbiamo conquistare almeno cinque punti. Finora abbiamo sognato, ora il sogno deve diventare realtà“. Arbitro di questa Premier League sarà il Chelsea che deve affrontare entrambe le contendenti e qualcuno già getta ombre sulla volontà dei Blues di sfavorire i concittadini.

Benitez è tornato ad Anfield e ha pareggiato 2-2 la sfida con Klopp (ph. Zimbio)

Benitez è tornato ad Anfield e ha pareggiato 2-2 la sfida con Klopp (ph. Zimbio)

La settimana ha visto anche andare in scena qualche recupero ed ora, anche se la FA Cup (la cui finale sarà a sorpresa tra United e Crystal Palace) continua a lasciare buchi da riempire in calendario, la classifica sembra avere un aspetto più compiuto. Ed in particolare mostra una bella sfida tra City ed Arsenal per conquistare il terzo posto con gli uomini di Pellegrini bravi a rimediare con un 4-0 ai danni dello Stoke al pareggio contro il Newcastle mentre quelli di Wenger hanno annullato con uno 0-0 in casa del Sunderland il vantaggio ottenuto battendo in settimana il West Bromwich. Medesimo andamento è stato tenuto anche dal Liverpool che prima ha rifilato un poker all’Everton e successivamente si è fatto recuperare sul 2-2 dal Newcastle dell’ex Benitez il quale però deve fare qualcosa in più per agganciare la salvezza. A giocarsi i due posti rimasti per la Championship sono rimaste tre squadre racchiuse in due punti ed i bassifondi della classifica potrebbero essere la parte più interessante di questo finale di stagione. Eccetto ovviamente lo splendido sogno del Leicester che sta per diventare realtà.

Risultati recuperi
Newcastle-Manchester City 1-1
West Ham-Watford 3-1
Liverpool-Everton 4-0
Manchester United-Crystal Palace 2-0
Arsenal-West Bromwich 2-0

Risultati 35° turno
Manchester City-Stoke City 4-0
Crystal Palace-Everton RINVIATA
Bournemouth-Chelsea 1-4
Liverpool-Newcastle 2-2
Aston Villa-Southampton 2-4
Norwich-Watford RINVIATA
West Ham-Manchester United RINVIATA
Sunderland-Arsenal 0-0
Leicester-Swansea 4-0
Tottenham-West Bromwich 1-1

Classifica
Leicester 76; Tottenham 69; Manchester City, Arsenal 64; Manchester United 59; West Ham 56; Liverpool 55; Southampton 54; Chelsea, Stoke City 47; Everton, Watford, West Bromwich, Bournemouth 41; Swansea 40; Crystal Palace 39; Sunderland, Norwich 31; Newcastle 30; Aston Villa 16.
(Manchester United, West Ham, Liverpool, Chelsea, Everton, Watford, Sunderland e Norwich una partita in meno)

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *