Rio 2016: Setterosa da sogno conquista la finale. Italvolley in semifinale


Il Setterosa domina la Russia in semifinale e venerdì si giocherà l’oro. Bene anche l’Italvolley che supera per 3-0 l’Iran. Dressino e Ripamonti in finale K2. Giallo nei 3000 siepi, squalificato il vincitore Kemboi alla sua gara di addio. Il Team Usa di basket approda in semifinale contro la Spagna

di Francesco Ferrari

La persicetana Alexsandra Cotti è l'unica bolognese che vincerà almeno una medaglia d'argento a Rio 2016

La persicetana Alexsandra Cotti è l’unica bolognese che vincerà almeno una medaglia d’argento a Rio 2016

La giornata olimpica italiana si apre con la qualificazione di Giulio Dressino e Nicola Ripamonti per la finale di K2 1000m. Eliminato invece Carlo Tacchini nella C1 200m. Malissimo il lancio del peso dove l’azzurro Marco Lingua effettua 3 lanci nulli, abbandonando così subito la competizione. I migliori risultati della giornata arrivano dal Setterosa, che centra la finale olimpica, superando la Russia per 12-9. Le italiane si giocheranno la medaglia d’oro affrontando la vincente tra Stati Uniti ed Ungheria. Da segnalare la presenza nel team di pallanuoto della persicetana Alexsandra Cotti, unica bolognese che conquisterà una medaglia a Rio 2016. Bene anche l’Italvolley maschile che supera l’Iran per 3-0 e approda in semifinale dove affronterà gli Stati Uniti, vittoriosi per 3-0 sulla Polonia. Gli azzurri faticano solo nel primo set, dove si impongono per 31-29 al tie break, poi vincono gli altri due per 25-19 e 25-17, conquistando così la semifinale. Zaytsev e Juantorena i migliori in campo.

Il Team Usa supera agilmente l’Argentina di Ginobili per 105-78 e vola in semifinale dove affronterà la Spagna. Dopo le grandi prestazioni di Carmelo Anthony e Klay Thompson, oggi è il turno di Kevin Durant, la guardia dei Warriors realizza 27 punti e trascina la squadra alla vittoria. Meritatissima standing ovation per l’Argentina che chiude un ciclo memorabile e saluta i campioni olimpici di Atene 2004. L’altra qualificata per le semifinali è la sorprendente Australia che affronterà la vincente tra Croazia e Serbia, in programma nel corso della notte. Giallo nei 3000 siepi dove il keniota Ezekiel Kemboi viene squalificato e perde la medaglia d’oro. Era la gara dell’addio per l’atleta che si congeda dopo aver vinto in carriera ben 2 ori olimpici e 4 mondiali. La squalifica arriva per l’invasione della corsia del francese Mekhissi, che grazie alla squalifica si aggiudica il terzo posto.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *