Riquelme si ritira dal calcio giocato


Juan Roman Riquelme si è ritrato dall’attività agonistica. L’ex Boca Juniors, ha deciso di dire basta dopo aver vinto tutto in Sudamerica, mentre il suo lascito in Europa è stato meno rilevante

– di Massimo Righi –

Juan Roman Riquelme, idolo del Boca Juniors (ph yucatan.com.mx/)

Juan Roman Riquelme, idolo del Boca Juniors (ph yucatan.com.mx/)

Juan Roman Riquelme ha detto basta con il calcio giocato. A 36 anni, l’ex fantasista del Boca Juniors si è dunque ritirato, nonostante avesse ancora alcune offerte in altri campionati. Durante un’intervista concessa alla ESPN, è stato lo stesso giocatore ha dare l’annuncio della sua decisione: “Ho preso la decisione di non giocare più a calcio – ha dichiarato con fermezza – ho realizzato i miei sogni con il Boca Juniors e con l’Argentinos. E poi non avrei potuto affrontare il Boca da avversario”.

Niente Cerro Porteño o Los Angeles Galaxy, Riquelme ha deciso di appendere gli scarpini al chiodo: “Per continuare a giocare a calcio avrei bisogno di motivazioni forti”, ma dopo aver riportato in massima divisione l’Argentinos Juniors, l’idolo argentino non se l’è sentita di continuare a giocare altrove. L’ultima maglia indossata è quindi quella del Los Bichos (le formiche), club che lo ha formato, proprio come fu per Maradona e a cui è già stato intitolato lo stadio. “D’ora in poi sarò solo un tifoso e un papà, ma mi piacerebbe fare il presidente del Boca”. Il condizionale  è d’obbligo, perché è escluso che Riquelme possa entrare in società sin da ora, visti i rapporti tesi con l’attuale patron Angelici, con cui ci furono aspre polemiche prima, durante e dopo il divorzio con gli xeneizes.

Inutile dire che Riquelme in Sudamerica è un simbolo, mentre in Europa ha probabilmente avuto meno fortuna e meno riconoscimenti di quanti ne avrebbe meritati. In Spagna, ha portato il Villarreal, dove ha giocato 3 anni, alla soglia della finale di Champions, mentre ha giocato solo un anno con il Barcellona, visto il rapporto difficile con Van Gaal. Il suo palmares è ricco di trofei, avendo vinto con il Boca 5 campionati argentini, 1 Coppa Intercontinentale, 3 Coppe Libertadores e 1 Recopa Sudamericana. Con il Villarreal invece, ha messo in bacheca due Coppe Intertoto. Inoltre, è stato eletto Calciatore Sudamericano dell’anno nel 2001, Calciatore argentino dell’anno nel 2000, 2001, 2008 e 2011 e miglior calciatore straniero del campionato spagnolo per la stagione 2004/05.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *