Roma bestia nera di Donadoni. L’unico successo nel 2012 insieme al Bologna


Donadoni ha perso 11 volte in carriera contro la Roma vincendo solo nel 2012, anno dell’ultimo successo anche del Bologna. Nel 1976 l’ultimo 0-0

– di Marco Vigarani –

L’ultimo successo rossoblù all’Olimpico porta la firma di Alberto Gilardino, autore di una doppietta (ph. Zimbio)

Si chiude oggi la settimana di fuoco del Bologna che in serata farà visita alla Roma per una gara che storicamente presenta più pericoli che occasioni per i rossoblù. Il bilancio complessivo infatti parla di sole 18 vittorie esterne su 69 precedenti a fronte di 22 pareggi e 29 sconfitte per una differenza reti negativa piuttosto pesante (-29). Ripercorrere gli ultimi anni di Roma-Bologna però mostra ancor più chiaramente quanto sia difficile per gli emiliani fare bella figura all’Olimpico visto che l’ultimo successo risale al 2012 ed il penultimo al 2004 ma per trovare quello ancora precedente bisogna risalire fino al 1979. Se invece del risultato pensate di provare a scommettere sul gol/non gol sappiate che questa sfida non termina a reti inviolate ormai dal 1976 e che quasi sempre sono state segnate almeno due reti con tanto di recente goleada giallorossa per 5-0. Ecco i tabellini degli ultimi sei incontri:

2016/17 – 6 novembre 2016, 3-0 (Salah, Salah, Salah)
2015/16 – 11 aprile 2016, 1-1 (Rossettini, Salah)
2013/14 – 29 settembre 2013, 5-0 (Florenzi, Gervinho, Benatia, Totti, Gervinho, Ljajic)
2012/13 – 16 settembre 2012, 2-3 (Florenzi, Lamela, Gilardino, Diamanti, Gilardino)
2011/12 – 29 gennaio 2012, 1-1 (Di Vaio, Pjanic)
2010/11 – 19 settembre 2010, 2-2 (Borriello, autogol Rubin, Di Vaio, Di Vaio)

Donadoni dirige le operazioni sotto la pioggia in Parma-Roma del 2012, unico suo successo contro i giallorossi (ph. Zimbio)

Detto che ovviamente il grande ex di oggi è Mattia Destro che scendendo in campo toccherebbe quota 68 presenze in rossoblù eguagliando il numero di presenze collezionate con la Roma, risulta sicuramente interessante ricordare anche la sfida famigliare tra Eusebio e Federico Di Francesco che si sposta dal derby con il Sassuolo alla sfida del sabato sera all’Olimpico ma soprattutto vanno analizzati i precedenti dei due tecnici. Da una parte Di Francesco ha una storia tendenzialmente positiva con il Bologna (3 vittorie, 2 pareggi e 2 sconfitte) ma non con Donadoni (2 vittorie, 1 pareggio e 3 sconfitte) che invece ha nella Roma la sua bestia nera (1 vittoria, 4 pareggi e 11 sconfitte). È infatti contro i giallorossi che il tecnico bergamasco ha collezionato il maggior numero di sconfitte in carriera con una media punti per gara di appena 0,44. Curiosamente però l’unico successo riportato dal mister rossoblù sui capitolini risale al 31 ottobre 2012 quindi poco più di un mese dopo all’ultima vittoria del Bologna in trasferta contro la Roma e due marcatori di quel Parma furono ex rossoblù come Belfodil e Zaccardo.

Chiudiamo con qualche annotazione su Michael Fabbri, arbitro ravennate di 33 anni che però ha già 40 partite di Serie A alle spalle. Contando anche l’anno di Serie B e la Coppa Italia, il fischietto romagnolo ha già lavorato 7 volte con il Bologna con un bilancio negativo (1 vittoria, 3 pareggi e 3 sconfitte) mentre invece la Roma si è aggiudicata la vittoria nell’unico precedente.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *