Rossettini e Diawara, i primi acquisti del Bologna


Ufficializzati ieri gli acquisti di Rossettini e Diawara da Cagliari e San Marino, il Bologna ha reso noto di aver anche ceduto definitivamente Crespo al Cordoba

– di Massimo Righi –

Luca Rossettini proviene dal Cagliari (ph. soccermagazine.it)

Luca Rossettini proviene dal Cagliari (ph. soccermagazine.it)

Nella giornata di ieri, il Bologna ha ufficializzato due ingaggi che erano nell’aria: stiamo parlando del difensore Luca Rossettini e del giovane centrocampista Amadou Diawara. Sono queste le prime due mosse di Pantaleo Corvino, uomo mercato rossoblù, per rinforzare la squadra in vista del prossimo campionato di serie A. Luca Rossettini, centrale padovano di 30 anni, ha firmato per tre anni ed al Cagliari dovrebbe andare una cifra attorno ai 2,5 milioni di euro per il suo acquisto definitivo. Il suo nome, iniziato a circolare nelle ultime settimane, garantirà una certa esperienza al reparto arretrato, dal momento che il ragazzo ha giocato gli ultimi quattro campionati nella massima serie, tre in Sardegna ed il primo a Siena, da titolare della difesa. Quello di Amadou Diawara invece è un nome che circola da mesi nell’entourage rossoblù dal momento che Corvino segue il ragazzo da diverso tempo. L’accordo c’era ma è stato ufficializzato solo ieri dal Bologna che ha prelevato il centrocampista guineano dal San Marino in Lega Pro, anticipando la concorrenza e assicurandosi un prospetto che compirà diciotto anni il 17 luglio prossimo. Ufficializzato anche l’addio a José Angel Crespo, che è stato acquistato dal Cordoba, club dove ha giocato in prestito l’ultima stagione, a titolo definitivo.

Amadou Diawara ha giocato nel San Marino da gennaio (ph. sanmarinocalcio.it)

Amadou Diawara ha giocato nel San Marino da gennaio (ph. sanmarinocalcio.it)

Rossettini dal Cagliari – Padovano, cresce nel Padova dove gioca l’allora serie C1 per tre anni con la maglia bianco scudata. Passa al Siena in serie A nel 2007 e diventa titolare, ma l’anno dopo si rompe il legamento crociato e ritorna in campo in B, sempre a Siena la stagione successiva. In Toscana è fra i protagonisti dell’immediato ritorno in massima serie del Siena allenato da Conte con cui cresce moltissimo. Dopo un anno in A con i bianconeri, firma per il Cagliari dove gioca per 3 anni con continuità, mettendosi in mostra per le doti aree (misura 1,87 centimetri) difensive e offensive. In Sardegna gioca 101 gare ufficiali e segna 3 reti. Il 14 novembre 2014 viene convocato in Nazionale Maggiore dal CT e suo ex allenatore Antonio Conte per l’amichevole del 18 novembre contro l’Albania, senza però scendere in campo. Il 23 giugno il Bologna ne ufficializza l’acquisto dal Cagliari a titolo definitivo per 2,5 milioni di euro. Rossettini lascia così la Sardegna dopo tre stagioni, nonostante il suo contratto scadesse fra un anno.

Diawara dal San Marino – Qualche esperto di mercato ha definito Amadou Diawara come un giocatore molto simile a Yaya Touré per caratteristiche. Questo centrocampista centrale nato in Guinea Bissau, ha appena 17 anni (è del luglio 1997) ed arriva a Bologna dal San Marino, formazione di Lega Pro che lo ha tesserato nel mercato di gennaio di quest’anno. In Romagna, Diawara ha collezionato 14 presenze giocando con continuità da febbraio fino a fine stagione. Nei circa 4 mesi con il San Marino, Amadou ha mostrato grandi qualità tecniche ma anche quantità e un buon temperamento. Dotato di ottima fisicità e personalità, il giovane centrocampista si è messo in luce giocando soprattutto davanti alla difesa, impostando il gioco ma non disdegnando la fase d’interdizione, come mostrano le 4 ammonizioni rimediate in campionato.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *