Rossi via da Firenze, ma Corvino dice: “Non rientra nei piani”


L’attaccante è in uscita dalla Fiorentina e sui di lui è pronta a scatenarsi una vera e propria asta, dalla quale però Corvino tira fuori il Bologna

– di Luigi Polce –

Il mercato sta scaldando i motori, poco più di una settimana e si apriranno ufficialmente le danze per quanto riguarda la sessione invernale. Tanti i nomi che già circolano per il Bologna che sicuramente farà qualche movimento, in uscita ma soprattutto in entrata. Uno di questi stuzzica la fantasia dei tifosi e non solo: Giuseppe Rossi.

Pantaleo Corvino ha chiuso le porte ad un possibile approdo di Rossi al Bologna (ph. Schicchi)

Pantaleo Corvino ha chiuso le porte ad un possibile approdo di Rossi al Bologna (ph. Schicchi)

La punta della Fiorentina, finita ai margini del progetto complici l’esplosione di Kalinic e l’ottimo rendimento di Ilicic, ha tutte le intenzioni di giocare la seconda metà di stagione con un’altra maglia addosso, per provare a rilanciare una carriera che alle soglie dei 29 anni non può essere già tramontata. Meno di 700 minuti in stagione sin qui per l’attaccante di origini statunitensi, che sarà ovviamente uno dei pezzi pregiati del mercato di gennaio. Il Bologna pare averci messo gli occhi addosso, Rossi sarebbe un profilo ideale per lo scacchiere tattico di Donadoni vista la duttilità del ragazzo, che ha solo bisogno di continuità per ritrovare fiducia, autostima e soprattutto la via del gol. Federico Pastorello, agente di Pepito, ha fatto capire che il ragazzo con tutta probabilità andrà via da Firenze, ammettendo in più l’interesse da parte di vari club italiani, inglesi e spagnoli. Insomma: l’asta è pronta a partire, ma se il Bologna vi parteciperà non è dato ancora saperlo. Il ds rossoblù Pantaleo Corvino infatti, intervistato ai microfoni di Lady Radio, si è formalmente defilato dalla corsa all’attaccante azzurro: Rossi? Donadoni gioca con il 4-3-3 e Rossi in questo modulo non avrebbe grande spazio, perché chiuso da Destro e non adatto a giocare sugli esterni. Il valore del ragazzo non si discute ma non rientra nei nostri piani” ha chiosato Corvino. Frasi di circostanza o verità? Tra breve conosceremo il responso.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *