Rosso per Diamanti, doppietta per Floccari. Coda sale a quota 12


Non solo i gol di Floccari, Coda, Alibec e gli altri ma anche l’espulsione di Diamanti. Casarini a metà tra gol ed assist

– di Marco Vigarani –

Manata gratuita di Diamanti che rimedia espulsione e squalifica (ph. Udineseblog)

Dopo qualche settimana di assenza torna protagonista della rubrica dedicata agli ex rossoblù anche la Serie A, pur senza gol. Bisogna però rendere conto dell’espulsione diretta rimediata da Alino Diamanti in rosanero per una manata gratuita all’avversario che gli è costata anche due turni di squalifica. Poco positiva anche la prestazione di Andrea Costa dell’Empoli, difensore che prima ha regalato un rigore al Napoli e poi offerto un assist ad Insigne per subire gol. Prova a salvare la categoria almeno Emiliano Moretti con il suo assist di testa che ha fatto tremare l’Inter. Il bottino più interessante però arriva dalla Serie B che propone il miracolo sportivo della Spal capolista guidata a suon di gol da Sergio Floccari: il fresco ex rossoblù ha rifilato una doppietta al Carpi salendo a quota sette gol da gennaio ad oggi. Non male anche l’impatto di Rolando Bianchi con la Pro Vercelli visto che il centravanti ha siglato quattro reti in appena un mese di tempo ma uno dei principi della categoria è sicuramente Massimo Coda, decisivo nel successo della Salernitana sull’Entella grazie al suo dodicesimo centro stagionale. Curioso il caso poi di Federico Casarini che ha tirato con forza verso la porta dell’Avellino trovando però la deviazione fortuita del compagno Macheda che si è quindi preso la titolarità del gol lasciando al centrocampista appena il merito dell’assist involontario.

Quattro gol in stagione per Yaisien con la maglia del Lorient B (ph. Ouest-France)

Un lampo interessante anche dalla Lega Pro con Massimo Loviso molto freddo nel trasformare a tempo ormai abbondantemente scaduto il calcio di rigore che ha permesso all’Albinoleffe di sbancare il campo del Sudtirol. Passando invece all’estero va segnalato purtroppo l’infortunio occorso a Manolo Gabbiadini che ha così dovuto rinunciare alla convocazione in Nazionale e dovrà abbandonare il suo Southampton per circa un mese. Sorriso amaro per il collega attaccante Denis Alibec che ha siglato su calcio di punizione il gol della bandiera nella sconfitta del suo Steaua contro il Viitorul trovando così la quarta marcatura con la nuova maglia dopo il trasferimento di gennaio. Arrivano infine un paio di curiosità interessanti scendendo di categoria ed allargando ulteriormente lo sguardo da giocatori finiti nel dimenticatoio di tanti tifosi rossoblù. Ad esempio incontriamo in terza divisione francese il quarto gol stagionale del fantasista Abdallah Yaisien che oggi milita nel Lorient B o anche la rete del difensore goleador Vlado Smit del Triglav che comanda la seconda categoria slovena e che punta ormai alla promozione.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *