Rossoblù in coro: “Risultato importante a livello psicologico”


Dopo il pareggio dell’Olimpico, hanno parlato il mister Roberto Donadoni ed i rossoblù Luca Rizzo e Luca Rossettini

– di Marco Vigarani –

Donadoni (ph. Zimbio)

Donadoni è contento del pareggio ottenuto dai rossoblù a Roma (ph. Zimbio)

Rinfrancato dall’ottimo punto strappato in casa della Roma, il tecnico rossoblù Roberto Donadoni si presenta in conferenza stampa sereno e soddisfatto dichiarando: “Abbiamo sofferto ma anche cercato di creare qualcosa e con un pizzico di convinzione in più avremmo potuto anche fare meglio ma sicuramente sono estremamente soddisfatto dello spirito che ho visto nella mia squadra. Pagavamo dazio a tante assenze a cui si sono aggiunti Constant nella rifinitura e Donsah che era a metà e poi si è fermato. Questo è un risultato importante innanzitutto sul piano psicologico e poi perchè ci avvicina all’obiettivo della salvezza che è sempre stato nel mirino nonostante i discorsi che ho sentito sull’Europa League. Credo sia umano trovare motivazioni più forti affrontando queste squadre così forti e che se avessimo interpretato in questo modo le gare contro Atalanta e Verona le prestazioni sarebbero state ben diverse. Sono contento per tanti ragazzi da Rizzo che ha tutto ma deve rendersene conto a Krafth e Pulgar che hanno ritrovato un posto fino a Zuniga che aveva saltato tre allenamenti per la nascita della figlia e ha dimostrato ampiamente di meritare la mia fiducia ed Oikonomou che è stato recuperato all’ultimo“.

Di Vaio presenta Rossettini (ph. Bologna)

Terzo gol in rossoblù per Luca Rossettini all’Olimpico (ph. Bologna)

In zona mista il primo a parlare invece è Luca Rizzo che dice: “Abbiamo messo in campo il cuore e credo che si sia notato: è arrivato un pareggio importante per il morale dopo qualche gara difficile ed in vista delle prossime sfide. Dobbiamo imparare a giocare così anche contro le squadre più piccole ma oggi il messaggio più importante lo mandiamo a noi stessi perchè questo è il vero Bologna. Avevamo preparato la gara esattamente in questo modo e sono contento di stare bene perchè se sono al 100% posso dare di più“.

Chiude il giro di interventi il goleador Luca Rossettini spiegando: “Sapevamo di aver toccato il fondo contro il Verona e di poter solo risalire, ci siamo confrontati, abbiamo lavorato per tornare a lavorare come squadre ed oggi si è visto il risultato. A parte il punto abbiamo disputato una gara di spessore che ci permette di affrontare meglio la settimana ad una sfida che nel girone d’andata abbiamo sbagliato completamente. Ultimamente ho attraversato un periodo non facile e prima di tornare in fascia dove serve il top della condizione è meglio aspettare per evitare di fare troppa fatica“.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *