Rossoblù nel Mondo: Barça forza sei, San Lorenzo corsaro


Ottava puntata della rubrica che vi terrà informati sull’andamento delle squadre con gli stessi colori del Bologna nel Mondo. Derby azulgrana in Spagna, gran gol di Barrientos in Argentina

– di Marco Vigarani e Massimo Righi –

In Inghilterra non è sceso in campo il Crystal Palace visto che la Premier League ha osservato un turno di pausa per dare spazio alla FA Cup. I rossoblù di mister Pardew torneranno in campo sabato prossimo nell’importante sfida casalinga contro il QPR.

La delusione di Sergi Samper, mediano del Barcellona B (ph. Sport.es)

La delusione di Sergi Samper, mediano del Barcellona B (ph. Sport.es)

Nella Liga invece sono stati assoluti protagonisti i blaugrana del Barcellona che hanno demolito il Rayo Vallecano con un 6-1 impreziosito dalla tripletta del solito Messi ma che soprattutto ha consentito di sorpassare il Real Madrid e prendere il controllo della vetta. Derby rossoblù invece Levante-Eibar con gli ospiti che sono passati in vantaggio ma si sono fatti successivamente riprendere e superare 2-1 dai padroni di casa che al momento sarebbero salvi. Risultati contrastanti invece in seconda categoria spagnola con Numancia e Llagostera vincenti ed in posizione di classifica assolutamente tranquilla mentre invece l’Osasuna ha perso contro il Racing quartultimo che ora lo insegue a soli due punti ma soprattutto il Barcellona B ha perso ancora e resta pericolosamente invischiato nella lotta per non retrocedere.

Passando quindi in Francia continua la rincorsa alla vetta da parte del PSG, vincente sabato scorso per 4-1 sul Lens con un gol ed un assist a testa per Ibrahimovic e Pastore, mentre invece il Caen è stato sconfitto in casa per 1-2 dal Bordeaux ma mantiene cinque punti di vantaggio dalla zona retrocessione. In Ligue 2 il Gazelec Ajaccio vede interrotta la propria striscia di dieci risultati utili consecutivi dalla sconfitta per 2-0 in casa del Nimes mentre si avvicina sempre di più la retrocessione in Championnat National per il Châteauroux, sconfitto dal Brest ed ora distante sette lunghezze dal quartultimo posto.

Barrientos, San Lorenzo, festeggia il suo bellissimo gol contro l'Estudiantes (ph infobae.com)

Barrientos, San Lorenzo, festeggia il suo bellissimo gol contro l’Estudiantes (ph infobae.com)

In Germania, finisce il momento difficile dell’Heidenheim che chiude la striscia di tre sconfitte consecutive andando a vincere di misura in casa del Norimberga, portandosi al decimo posto della Zweite Bundesliga. Nel campionato elvetico, il Basilea si è imposto per 3-0 sul Thun con Gashi sugli scudi con una doppietta. Altrettanto bene non è andata in Champions, dove il club rossoblù è stato eliminato dalla competizione dopo essere sconfitto per 4-0 dal Porto negli ottavi di finale. I rossoblù scozzesi dell’Inverness Caledonian Thistle, dopo il rinvio della partita dei quarti di Scottish Cup per l’allagamento del campo, hanno giocato la gara martedì sera battendo per 1-0 il Raith Rovers. Nel campionato rumeno, la Steaua Bucarest ha avuto la meglio sul Cluj grazie al gol di Tucudean a ripresa inoltrata. Il club rossoblù guida la classifica con 8 punti di vantaggio sulla seconda. Seconda sconfitta consecutiva per il Mersin İdman Yurdu, che è stato sconfitto a domicilio dal Trabzonspor per 5-1 mentre in zona salvezza, il Karabükspor è riuscito a strappare un pareggio al Gaziantepspor.

Passando alle squadre rossoblù sudamericane, in Argentina il San Lorenzo è andato a vincere in casa dell’Estudiantes per 2-0, con l’ex Catania Barrientos capace di segnare il raddoppio da poco dopo il centrocampo. Ha invece pareggiato 1-1 il Tigre sul campo del Temperley grazie al gol dell’ex Torino, Larrondo. Lo scorso weekend è ripreso anche il campionato uruguayano di seconda divisione, ma i rossoblù del Central Espanol sono stati pesantemente sconfitti sul proprio campo dal Villa Espanola per 3-0. Passando invece al campionato colombiano, l’Independiente di Medellin si è fatto rimontare al 93’ dal Boyaca Chico ed è pertanto stato costretto al pareggio interno. Stessa risultato anche per il Deportivo Pasto che ha impattato 0-0 sul terreno amico contro l’Alianza Petrolera, mentre nella sfida della scorsa notte, ha perso per 2-1 sul campo dell’Envigado per 2-1. Concludiamo la rassegna con i rossoblù paraguayani del Cerro Porteño, che ha cancellato la brutta sconfitta per 4-0 contro il Guaranì nel turno infrasettimanale, battendo per 3-0 il Nacional Asuncion in trasferta.

Print Friendly



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *