Rossoblù nel Mondo: il Barça vince il Clasico, PSG e rossoblù argentine ok


Decima puntata della rubrica che vi terrà informati sull’andamento delle squadre con gli stessi colori del Bologna nel Mondo: spicca il successo del Barcellona sul Real, bene le rossoblù argentine, male quelle colombiane

– di Marco Vigarani e Massimo Righi –

Nuova splendida prestazione per il Crystal Palace che, passato subito in svantaggio sul campo dello Stoke City, ha rimontato entro l’intervallo e vinto 2-1 grazie ai gol di Murray e Zaha. Per i rossoblù allenati da Alan Pardew sono tre punti che allontanano forse definitivamente la zona calda della classifica.

Tripletta e primo posto in classifica per Zlatan Ibrahimovic (ph. DailyNews)

Tripletta e primo posto in classifica per Zlatan Ibrahimovic (ph. DailyNews)

Nella Liga invece è travolgente il Barcellona che batte 2-1 il Real nel Clasico confermando e rilanciando la propria leadership con quattro punti di vantaggio proprio sugli uomini di Ancelotti. Non vanno oltre lo 0-0 a Granada i rossoblù dell’Eibar che non riescono così ad allontanarsi dalla zona pericolosa in cui versa il Levante, sconfitto anche tra le mura amiche di misura dal Celta Vigo. Scendendo di categoria troviamo due vittorie per Llagostera (1-0 a Maiorca) e Numancia (4-2 contro Las Palmas) che consentono alle a queste formazioni di veleggiare serenamente a centro classifica. La sconfitta a Tenerife lascia invece ai rossoblù dell’Osasuna solo due punti di vantaggio sulla zona retrocessione in cui è sempre più invischiato il Barcellona B: ad Alcorcon un autogol più un’espulsione con rigore spianano la strada ai padroni di casa che vincono 3-1.

Spostandosi in Francia, il rossoblù del PSG finalmente domina la classifica: il 3-1 sul Lorient griffato da una tripletta di Ibrahimovic consente agli uomini di Blanc di approfittare dell’ennesimo passo falso del Lione e portarsi in prima posizione. Respira anche il Caen grazie allo 0-0 ottenuto in casa contro il fanalino di coda Metz. Arrivano invece brutte notizie per i colori rossoblù dalla Ligue 2 visto che il Gazelec Ajaccio ha pareggiato senza reti a sorpresa contro l’Arles arrestando la sua corsa ai piani alti mentre invece il Chateauroux è stato sconfitto dal Sochaux ed ora occupa l’ultimo posto in classifica.

Larrondo ha segnato il gol vittoria in Colon-Tigre 0-1 (ph Télam)

Larrondo ha segnato il gol vittoria in Colon-Tigre 0-1 (ph Télam)

Nella Zweite Bundesliga, i rossoblù dell’Heidenheim sono tornati alla vittoria superando il Lipsia per 1-0 grazie al gol di Niederlechner. In Svizzera, il Basilea ha stravinto a Lucerna per 4-1 mantenendo così 7 punti di vantaggio dagli Young Boys secondi classificati. In Scozia, l’Inverness Caledonian Thistle è purtroppo stato sconfitto dal Partick Thistle nei minuti finali dell’incontro di sabato; la vetta della classifica è ormai lontana 13 punti dal Celtic primo. In Turchia, continua il digiuno di vittorie del Karabükspor, penultimo e sconfitto ancora in casa dal Konyaspor per 1-0, stessa sorte è toccata all’altra squadra rossoblù della A turca, il Mersin İdman Yurdu che è capitolata fra le mura amiche contro il Gaziantepsor, rimediando anche ben 5 ammonizioni. Concludiamo la parentesi europea con la Steaua Bucarest, club di punta della Romania, che ha domenica ha battuto in rimonta 4-1 il Viitorul allenato da Gheorghe Hagi, un ex.

In Sudamerica invece, il San Lorenzo ha sbancato il campo della Nueva Chicago grazie al gol di Mauro Matos servito sulla linea di porta da Villalba. Vince anche l’altra rossoblù della Primera, il Tigre, che ha espugnato il campo del Colon sempre per 1-0 con una rete dell’ex Torino Larrondo. In Uruguay, preziosa vittoria del Central Español che ha sconfitto il Liverpool Montevideo per 3-2 portandosi al terzo posto in classifica. Weekend da dimenticare per le rossoblù colombiane entrambe sconfitte: il Deportivo Pasto ha perso 3-1 in casa contro i Patriotas Boyacà e l’Independiente Medellín è stato superato con l’identico punteggio in casa del Santa Fe. Infine in Paraguay, il Cerro Porteño ha trovato la sua quarta vittoria consecutiva avendo la meglio sullo Sportivo San Lorenzo, segnando il gol vittoria a 1’ dal fischio finale.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *