Sansone garantisce: “Da Costa è un grande professionista”


Oggi la parola è passata ai rossoblù Ceccarelli e Sansone, a caccia della vittoria a Chiavari e della promozione in Serie A

– di Marco Vigarani –

Ceccarelli e Sansone a Palazzo D'Accursio

Ceccarelli e Sansone a Palazzo D’Accursio

Questa mattina Luca Ceccarelli e Gianluca Sansone sono intervenuti a Palazzo D’Accursio per l’iniziativa “Un giorno per la nostra città”, sostenuta dalla Lega Serie B, incontrando un gruppo di ragazzi diversamente abili e rispondendo alle loro domande. Il terzino Ceccarelli ha dichiarato: “Ho trovato la mia dimensione a Bologna e vorrei chiudere in rossoblù la mia carriera. Anche in passato sono venuto spesso a vedere il Bologna e non ho avuto dubbi la scorsa estate nell’accettare questa sfida pur sapendo che, in quanto cesenate, magari avevo pochi bonus da spendere. Ho sposato non solo la squadra ma anche la città e vorrei prendere casa qui. I tifosi ci danno sempre una spinta fondamentale e noi dall’inizio dell’anno lavoriamo per portare il Bologna in Serie A: se saremo sempre quelli di lunedì ci sono buone possibilità di festeggiare a fine stagione“.

Gianluca Sansone, attaccante del Bologna

Gianluca Sansone, attaccante del Bologna

Sansone invece, fresco di esordio con gol in rossoblù, ha detto: “C’è bisogno di tutti in campo non solo di me, tutti dobbiamo dare il massimo per raggiungere il nostro obiettivo. Ora il mio è quello di mettermi alla pari con il resto del gruppo così come dovrà fare chiunque arriverà. Per migliorare la mia condizione posso solo allenarmi intensamente e poi dare tutto nei minuti, tanti o pochi, che ho a disposizione per stare in campo. Sicuramente non mi aspettavo di iniziare subito con un gol, ma a partire dal giorno dopo la mia testa era già rivolta alla partita di sabato. Ho giocato un’amichevole contro l’Entella e sono consapevole del fatto che sarà una partita difficile non solo perchè loro sono ben messi in campo ma anche perché saremo su un terreno sintetico. Puntiamo a fare un’ottima prestazione ed il risultato arriverà di conseguenza“. L’attaccante poi dedica anche una battuta al ritrovato compagno di squadra Angelo Da Costa: “Ha dimostrato sil campo in questi anni di essere un buon portiere oltre che un bravo professionista che anche da terza scelta a Genova si allenava sempre al meglio“.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *