Saputo: “Contento del mercato, ora possiamo tornare in A”


Lunga intervista a Joey Saputo sul sito del Bologna in cui il chairman tira le somme del periodo concluso guardando con ottimismo al futuro. Ufficializzate due novità nell’organigramma

Joey Saputo è arrivato a Bologna

Joey Saputo, chairman del Bologna

Torna a far sentire la sua voce il chairman rossoblù Joey Saputo direttamente dal Canada attraverso un’intervista pubblicata sul sito ufficiale del Bologna. Si parte con uno sguardo al calciomercato che sta per chiudersi: “Sono soddisfatto di quello che abbiamo fatto: Corvino, con la preziosa collaborazione di Marco, ha svolto un buon lavoro in linea con il programma che avevamo condiviso insieme. Siamo ancora in attesa di ufficializzare gli ultimi due acquisti, ma posso già dire che abbiamo fatto degli investimenti non solo in funzione dell’obiettivo immediato, ma anche in una prospettiva futura. L’unica difficoltà è emersa nel trasferire qualche calciatore che potrebbe trovare minore spazio; probabilmente è un problema di regolamenti da modificare nel tempo. In prestito, a parità di condizioni, economiche e di categoria, dovrebbe esserci l’obbligo di accettare la nuova destinazione”. Saputo parla poi dei prossimi impegni che il Bologna dovrà affrontare nei prossimi mesi: “Il primo passo è la promozione in Serie A. Lopez e i nostri calciatori da inizio stagione ad oggi hanno fatto un ottimo lavoro in condizioni non sempre facili.  Credo che oggi il Bologna abbia tutti i mezzi per centrare l’obiettivo. La B è un campionato lunghissimo e pieno di insidie. La concorrenza è agguerrita e anche chi non può disporre di grandi nomi può metterti in difficoltà in ogni partita con la grinta, la corsa, l’entusiasmo. Ma direi che di questo siamo tutti consapevoli: sono sicuro che Lopez e i ragazzi, i nostri dirigenti – Fenucci, Corvino, Di Vaio – saranno concentrati sull’obiettivo giorno dopo giorno. E anche i nostri tifosi, che ne hanno viste tante e spesso hanno sofferto, sanno bene che nel calcio vincere è difficile in qualsiasi categoria”. L’ultimo pensiero dell’azionista di maggioranza è dedicato ai tifosi rossoblù: “I tifosi hanno capito il nostro progetto e stanno rispondendo con un entusiasmo che mi fa un piacere enorme perché penso che Bologna sia una città in cui lo sport si vive in una giusta dimensione. Capisco l’entusiasmo, dopo un periodo difficile, ma non bisogna dimenticare che ogni sabato fino alla fine della stagione ci sarà da lottare: non c’è nulla di scontato. Certo, quando vedo mille tifosi rossoblù sulla tribunetta di Chiavari, penso che una carica emotiva del genere sia un valore aggiunto importantissimo. Anche domani ci aspettiamo tanta gente allo stadio. E ci sarà bisogno del supporto della nostra gente, perché il Pescara sarà un avversario difficile, con ottime individualità e la voglia di metterci in difficoltà”.

Inoltre il Bologna F.C. 1909 comunica che la dott.ssa Gloria Gardini è entrata far parte dell’Area Comunicazione e che il dott. Piergiorgio Bottai è il nuovo Dirigente Responsabile delle Attività Operative a cui faranno capo le attività relative alla gestione del Centro Tecnico N. Galli e dello stadio Dall’Ara, i servizi di biglietteria e stewarding, la logistica della Società e lo sviluppo del sistema informatico aziendale.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *