Saputo: “Credo in Corvino e darò il massimo per il Bologna”


Dopo la conferenza stampa tenuta da Pantaleo Corvino, Joey Saputo, Joe Tacopina e Marco Di Vaio, hanno rilasciato alcune dichiarazioni su alcune tematiche che coinvolgono il Bologna da vicino

– di Massimo Righi –

Saputo, Di Vaio e Fenucci a Casteldebole

Saputo, Di Vaio e Fenucci a Casteldebole

A seguito della conferenza stampa di presentazione di Pantaleo Corvino, il Chairman del Bologna Joey Saputo si è intrattenuto con i giornalisti per rilasciare alcune battute: “Stiamo lavorando per portare la squadra in A in modo che ci resti. Corvino? Lo conosco da anni e so che sta lavorando bene; di lui mi fido e sono molto contento di quello che sta facendo. Il mercato? L’esperto è lui, non io, valuterà Pantaleo quali giocatori puntare per risalire subito in A. La serie B è limitante e alcuni giocatori non vengono da noi per questo. È un peccato ma è la realtà. Il budget? Non parlo di cifre, ma posso dire che non parlo di spese ma di investimenti e Corvino e Fenucci sono qui anche per questo”. Da dicembre Saputo si è esposto maggiormente all’interno dell’azionariato del club: “E’ vero, era richiesto un impegno economico maggiore di quello stimato inizialmente e mi sono fatto avanti senza problemi, ma rimane il fatto che siamo una dirigenza unita che lavora assieme”. Il patron rossoblù rimarrà in Italia ancora per qualche giorno, tanto che presenzierà anche allo stadio lunedì sera contro il Perugia, poi annuncia che: “Se mi vedrete allo Juventus Stadium non è per Giovinco o per altre trattative, non sono cose che seguo io. Non andrò nemmeno a Milano alla sede del calciomercato, ma posso garantire massimo impegno nel club” Infine Saputo rivela: “Nei prossimi giorni avremo numerosi incontri in città, anche con le istituzioni”.

Tacopina e Corvino si stringono la mano davanti ai fotografi

Tacopina e Corvino si stringono la mano davanti ai fotografi

Anche Joe Tacopina si è fermato per qualche battuta con la stampa: “Non c’è stato alcun problema nell’incrementare gli investimenti nel club. Insieme approveremo un budget e staremo entro certi parametri; faremo quello che serve per raggiungere l’obbiettivo della serie A. Incontro col sindaco? Non sabato, prima andremo alla partita lunedì sera. Se arriveranno nuovi acquisti prima del match col Perugia? Può darsi, non si sa. Il mercato è apertissimo, manca molto alla sua chiusura. Se andrò a Milano per il calciomercato? Se sarà richiesta la mia presenza si, ma per questo c’è il direttore Corvino, siamo qui a sua disposizione per qualunque cosa”. Saputo ripartirà per il Canada martedì mentre Tacopina si fermerà qualche giorno in più: “Tornerò a New York per cinque giorni, ma sarò presto di ritorno a casa…a Bologna”.

Infine anche Marco Di Vaio ha parlato con la stampa, soffermandosi su alcune tematiche, dal suo ruolo, al momento critico del mercato rossoblù: “Se andrò al mercato a Milano? No, io sto più vicino alla squadra, in questo momento non fa parte del mio ruolo, ma preferisco così per vivere Casteldebole e seguire gli sviluppi della squadra quotidianamente, compreso il confronto con il direttore Corvino. I giocatori che non accettano di scendere in B? Non li capisco, non hanno capito che il progetto del Bologna è molto importante, credo proprio che se ne pentiranno. Ma meglio così, a noi serve gente motivata e che sposi la nostra causa, che ritengo essere fra le più importanti del panorama calcistico italiano. Di certo, per me non sarebbe difficile scegliere il Bologna anche in B, ma io sono di parte…”. Sulla rosa attuale invece: “Ho visto una grande complicità fra i giocatori, i quali hanno creato un gruppo forte con il tempo. La squadra si è allenata bene; la settimana scorsa ha fatto allenamenti più fisici, dopo la sosta, mentre in questi giorni si è lavorato più per preparare la sfida col Perugia. Sono contento si giochi di lunedì, abbiamo qualche giorno in più per farci trovare pronti”.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *