Saputo e Corvino: “Siamo sulla strada giusta per la salvezza”


Il chairman Saputo e il ds rossoblù Corvino, ai microfoni di Sky, hanno fotografato il momento del Bologna tra classifica, mercato e progetto stadio

– di Luigi Polce –

Pantaleo Corvino, ds rossoblù

Pantaleo Corvino, ds rossoblù

Poco prima dell’amichevole tra Bologna e Chiasso, in corso di svolgimento a Casteldebole, i microfoni di Sky Sport hanno intercettato il chairman Joey Saputo e il ds Pantaleo Corvino, entrambi piuttosto soddisfatti del momento rossoblù: “Con il cambio di allenatore la squadra si muove molto meglio – ha detto Saputo -. Ad inizio stagione abbiamo fissato un obiettivo, e se pensiamo all’inizio direi che stiamo andando molto bene. Per quanto riguarda lo stadio abbiamo l’appoggio della città e del sindaco, e speriamo a breve di poter fare annunci di un certo tipo. Quando sono arrivato a Bologna – ha proseguito – ho notato che la gente si aspettava un cambiamento, e noi senza dare false aspettative abbiamo lavorato in questo senso. I bolognesi sono molto calorosi, e mi scalda il cuore sapere che mi seguono e mi sono vicini: voglio renderli fieri”.

Bilancio positivo anche quello tracciato da Pantaleo Corvino, che spiega pure alcune dinamiche legate a questa finestra invernale di mercato: “La permanenza nella categoria è uno degli obiettivi che ci eravamo dati, e siamo sulla strada giusta per ottenerla. Ci attendono però ancora 18 impegni difficili e belli allo stesso tempo, a partire dalla prossima gara contro il Sassuolo che è una società simile a noi per quanto riguarda la gestione del club. Mercato? Abbiamo pensato di fare qualcosa in difesa, tenendo però contro di tutti gli aspetti: per esempio, Ranocchia sarebbe stato un obiettivo importante, ma occorre considerare anche il budget di certi calciatori e potendo puntare Zuniga abbiamo optato alla fine per un esterno, visto anche che abbiamo diversi centrali affidabili”.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *