Scivolone Tottenham, ora il Chelsea è ad una vittoria dal titolo. Boro retrocesso


Venerdì il Chelsea può festeggiare il titolo dopo che il Tottenham è scivolato a -7. Il Middlesbrough torna subito in Championship

– di Marco Vigarani –

Conte vicino al titolo grazie alla vittoria sul Boro che retrocede (ph. Zimbio)

Il Monday Night di Premier League mescola sentimenti opposti offre un verdetto e mezzo avviando di fatto i titoli di coda sulla stagione del calcio inglese. La vittoria netta del Chelsea infatti rispedisce in Championship dopo appena un anno il Middlesbrough (che quindi si unisce al Sunderland in attesa della terza condannata) ma soprattutto avvicina in modo decisivo gli uomini di Conte al titolo. Se infatti il Tottenham si era fatto clamorosamente sorprendere dal West Ham venerdì, i Blues al lunedì hanno approfittato dell’assist ed allungato nuovamente a +7 in vetta ipotecando il successo. La festa potrà scattare già venerdì prossimo in caso di vittoria sul WBA che darebbe la matematica certezza del titolo. Totalmente aperta invece la lotta per il terzo posto con il Liverpool che, fermato sullo 0-0 dal Southampton, si è fatto riprendere dal City protagonista della goleada di giornata con un roboante 5-0 ai danni del Crystal Palace ed ora distante una sola lunghezza dai Reds con una partita ancora da recuperare. Se gli uomini di Guardiola sembrano avere il vento in poppa, quelli di Mourinho dopo il ko di Ibrahimovic non riescono a ripartire almeno in campionato e finiscono ko sotto i colpi dell’Arsenal che anche in questo caso gode di una partita in più a disposizione rispetto ai Red Devils. Aritmeticamente certo della qualificazione all’Europa League, l’Everton si è seduto concedendo un successo importante allo Swansea che, grazie ad un gol dell’ex juventino Llorente, è uscito dalla zona retrocessione per la prima volta dopo diversi mesi. Ora rischia seriamente l’Hull City che è riuscito incredibilmente a perdere in casa per mano del già spacciato Sunderland ma non dorme sonni tranquilli nemmeno il Watford di Mazzarri che è stato vittima del Leicester. Qualche brivido anche per il Burnley che però ha pareggiato con il WBA per 2-2, stesso risultato tra Bournemouth e Stoke City.

Gol pesante per Llorente nella corsa per la salvezza (ph. Zimbio)

Risultati
West Ham-Tottenham 1-0
Manchester City-Crystal Palace 5-0
Bournemouth-Stoke City 2-2
Hull City-Sunderland 0-2
Burnley-WBA 2-2
Leicester-Watford 3-0
Swansea-Everton 1-0
Liverpool-Southampton 0-0
Arsenal-Manchester United 2-0
Chelsea-Middlesbrough 3-0

Classifica
Chelsea* 84; Tottenham* 77; Liverpool 70, Manchester City* 69; Manchester United* 65; Arsenal** 63; Everton 58; WBA* 45; Leicester* 43; Southampton**, Bournemouth e West Ham 42; Stoke City 41; Burnley e Watford* 40; Crystal Palace 38; Swansea 35; Hull City 34; Middlesbrough 28; Sunderland* 24.
(* una partita in meno; ** due partite in meno)

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *