Semifinali: spicca Real-City, evitati i derby spagnoli


Sorteggiate le semifinali di Champions ed Europa League. Real-City e Atletico-Bayern da una parte, Shakhtar-Siviglia e Villarreal-Liverpool dall’altra

– di Marco Vigarani –

Esordio in panchina positivo per Zinedine Zidane, il suo Real ha battuto 5-0 il Deportivo

Zidane ha trovato sulla sua strada il Manchester City di Pellegrini

Le due competizioni continentali del calcio europeo sono giunte ormai ai loro atti conclusivi e poco fa si sono svolti i sorteggi a Nyon. Per la Champions League sorride il Real Madrid di Zidane che pesca il Manchester City di Pellegrini, allenatore in uscita che sta facendo miracoli sulla panchina dei britannici mai arrivati così avanti nella competizione. Lo stesso tecnico ritroverà i Blancos allenati nel 2009/10 senza successo e dovrà fare tesoro della propria esperienza per proseguire l’avventura. Evitato quindi lo scontro tra Guardiola ed il suo futuro visto che il Bayern Monaco si giocherà la possibilità di arrivare alla finale di Milano contro l’Atletico Madrid di Simeone. L’argentino cercherà di fare il bis dopo aver eliminato il tiki-taka originale del Barcellona facendo fuori dalla Champions League anche la sua versione teutonica importata proprio dall’ex centrocampista del Brescia. Curiosamente questa sfida fu nel 1974 anche la finale dell’allora Coppa dei Campioni e vide i bavaresi vincere al replay.

26 aprile: Manchester City-Real Madrid e Atletico Madrid-Bayern Monaco
3 maggio: Real Madrid-Manchester City e Bayern Monaco-Atletico Madrid

Klopp, ex Dortmund, è stato chiamato a guidare il Liverpool (ph. Zimbio)

Dopo l’impresa contro il Dortmund, Klopp dovrà vedersela con il Villarreal (ph. Zimbio)

Successivamente poi è stato il turno dell’Europa League a sua volta giunta alle semifinali in vista dell’atto conclusivo di Basilea del 18 maggio. Anche in questa competizione sono è stato evitato il derby spagnolo visto che il Siviglia incontrerà lo Shakhtar Donetsk mentre il Villarreal dovrà vedersela con il Liverpool. I campioni in carica sembrano avere la strada spianata verso la finale visto che la formazioni ucraina allenata da Lucescu sembra essere ormai arrivata al proprio limite massimo. I Reds di Klopp invece, dopo la splendida rimonta che ha emozionato gli sportivi di tutto il mondo ieri sera, dovranno vedersela con gli iberici teoricamente inferiori ma sicuramente lanciati sulle ali dell’entusiasmo in striscia positiva da 11 gare.

28 aprile: Villarreal-Liverpool e Shakhtar Donetsk-Siviglia
5 maggio: Liverpool-Villarreal e Siviglia-Shakhtar Donetsk

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *