Serie B, spettacolo e tanti gol alla prima giornata


La serie B riparte col botto. Tanti gol messi a segno (32), spettacolo e un solo pareggio, tra conferme e soprese

-di Luigi Polce –

Non chiamatela serie cadetta. La serie B 2015-16 riparte nel migliore dei modi, sfruttando la pausa per le Nazionali e catalizzando così l’attenzione di tutti gli appassionati orfani della A. Ad aprire il programma ci ha pensato il Cesena di Massimo Drago, che ha regolato per 2-0 il Brescia fresco di ripescaggio rispettando i pronostici che la vedono come una delle favorite. Squadra giovane e pimpante quella romagnola, che sotto la sapiente guida dell’ex Crotone può davvero stupire.

Doppietta per l'ex rossoblù Vantaggiato nella prima gara della Serie B 15/16 (ph. Livorno Calcio)

Doppietta per l’ex rossoblù Vantaggiato nella prima gara della Serie B 15/16 (ph. Livorno Calcio)

Il Bari dell’ex Bologna Gianluca Sansone dà subito spettacolo nel match contro lo Spezia: prima va sul doppio vantaggio con una doppietta della “Zanzara” De Luca, si fa rimontare e superare restando addirittura in 10, per poi andarla a vincere grazie ad un’altra doppietta, quella di Riccardo Maniero. Ex rossoblù protagonisti anche su altri campi: Vantaggiato firma due dei quattro gol con cui il Livorno di Panucci seppellisce un Pescara irriconoscibile rispetto a quello visto nella finale play-off lo scorso giugno, mentre Gennaro Troianiello torna alla rete dopo più di due anni fissando il 3-1 nel caldissimo derby tra Salernitana e Avellino, giocato davanti a 22mila spettatori. Bene anche il Trapani di Serse Cosmi (3-0 alla Ternana) e il Perugia di Bisoli (2-0 al neopromosso Como), mentre il Vicenza soffre ma alla fine passa a Modena con un rigore di Giacomelli. Vince anche la Pro Vercelli 2-1 sul Lanciano, l’unico pareggio di giornata invece è tra Novara e Latina (1-1).

Nel posticipo infine, il Cagliari di Rastelli fa subito capire che piega potrebbe prendere questa stagione, rifilando 4 sberle al Crotone e mandando un chiaro segnale alle avversarie: quest’anno, chi avrà ambizioni di successo dovrà fare i conti con Sau e compagni.

Risultati:

Cesena – Brescia 2-0

Trapani – Ternana 3-0

Salernitana – Avellino 3-1

Pro Vercelli – Lanciano 2-1

Perugia – Como 2-0

Novara – Latina 1-1

Modena – Vicenza 0-1

Livorno – Pescara 4-0

Bari – Spezia 4-3

Cagliari – Crotone 4-0

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *