Si sbloccano Gabbiadini e Moscardelli, che papera Viviano!


Primi gol stagionali per Gabbiadini e Moscardelli, conferme per Belfodil e Alibec. Scatenato Vitale a Salerno mentre Viviano commette una papera clamorosa

– di Marco Vigarani –

Brutto errore per Viviano nel finale di Cagliari-Sampdoria (ph. Corriere.it)

Brutto errore per Viviano nel finale di Cagliari-Sampdoria (ph. Corriere.it)

L’ultimo turno dei massimi campionati italiani ha portato novità e conferme per i tanti ex rossoblù in giro per la Penisola. In particolare si sono sbloccati due attaccanti che hanno anche condiviso lo spogliatoio a Casteldebole per qualche mese: Manolo Gabbiadini e Davide Moscardelli. La punta del Napoli ha realizzato il gol del vantaggio per il suo Napoli contro il Chievo rompendo un digiuno ormai preoccupante mentre invece il barbuto centravanti dell’Arezzo ha trasformato il rigore del definitivo 2-2 nel derby contro la Lucchese. Altri due attaccanti che hanno fatto il proprio dovere sono stati Daniele Paponi del Latina contro il Novara risolvendo una mischia in area e Daniele Cacia dell’Ascoli contro il Vicenza dal dischetto ma non va dimenticato neanche il gol di un ragazzo poco avvezzo a questo tipo di soddisfazioni come Marco Crimi del Carpi, a segno contro l’Entella. Prestazione maiuscola poi per il terzino Luigi Vitale ai danni del Trapani con la maglia della Salernitana: il ragazzo prima ha trasformato in gol un bell’assist dell’altro ex rossoblù Coda e poi fornito anche un passaggio vincente ad un compagno. Tra tante note positive ne troviamo però anche una negativa con la clamorosa papera di Emiliano Viviano in Cagliari-Sampdoria che ha spalancato le porte del successo ai sardi. Da citare anche il ritorno in campo dopo 277 di assenza di Laribi con il Cesena, l’ufficializzazione dell’acquisto di Pazienza da parte del Manfredonia (Serie D) e le prime giocate di Carrus con il Castiadas (Eccellenza)

Bel gol di Denis Alibec con la maglia dell'Astra Giurgiu (ph. Bucurestifm)

Bel gol di Denis Alibec con la maglia dell’Astra Giurgiu (ph. Bucurestifm)

Da un portiere ad un altro, dall’Italia alla Francia. Stiamo parlando di Michael Fabre, ex vice di Pagliuca in rossoblù ed oggi ancora in campo in quarta divisione francese che nella gara tra il suo Boulogne ed il Quevilly prima ha regalato il vantaggio agli avversari con un’uscita scellerata su calcio d’angolo e nei minuti finali si è fatto anche infilare da un compagno di squadra ottenendo una sconfitta per 2-1. Chi invece sembra aver decisamente ricominciato a segnare con continuità è l’attaccante rumeno Denis Alibec dell’Astra Giurgiu che ha realizzato una splendida rete ai danni del Targu Mures dribblando tre uomini prima di battere il portiere con un mezzo esterno potente e preciso. Un altro centravanti che sembra essersi calato di nuovo in fretta nel calcio europeo è Ishak Belfodil, autore della sua seconda marcatura stagionale con la maglia dello Standard Liegi con un colpo di testa nei minuti di recupero della gara contro l’Eupen. Segnalato l’esordio di Christodoulopoulos in Grecia con la maglia dell’AEK e le trattative in stato avanzato tra il West Ham e Constant, chiudiamo con il terzo gol in due presenze nel campionato argentino di Mourad Meghni che ha trasformato con brivido un calcio di rigore nella sfida contro il Tadjenanet.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *