Si va verso il Varese, rientrano Maietta e Paez


Lavoro suddiviso per reparti a Casteldebole, dove si sono rivisti in parte col gruppo i difensori Maietta e Paez. Assenti Morleo e Casarini, mentre Improta è a Bologna e si unirà presto ai compagni

– di Massimo Righi –

Fasi di gioco della partitella finale dell'allenamento odierno

Fasi di gioco della partitella finale dell’allenamento odierno

Le vicende societarie tengono ancora banco in casa Bologna. Il buon esito dell’affare per la cessione del club al gruppo americano, ha monopolizzato il tifo per tutto ieri e continuerà a essere l’argomento principale fino a sabato alle 15, quando si giocherà Bologna-Varese al Dall’Ara. Nel frattempo, mentre sotto la tribuna di fronte al campo d’allenamento continua il dibattito sull’arrivo dei nuovi proprietari, la squadra si è allenata nel pomeriggio, agli ordini di mister Lopez e dei suoi collaboratori. Nella prima parte dell’allenamento, sono stati schierati solo i difensori, eccetto Morleo ancora acciaccato, i quali hanno svolto un lavoro incentrato solo sul loro reparto venendo divisi in due gruppi: da una parte Garics, Oikonomou, Ferrari e Masina (possibile difesa antri Varese?), mentre dall’altra sono stati schierati Ceccarelli, Maietta, Paez, Abero e Radakovic. In gruppo, parzialmente, sono quindi rientrati anche Maietta e Paez, che negli ultimi tempi sono rimasti ai box per i rispettivi infortuni. Terminato il lavoro specifico con la difesa, l’attenzione si è spostata su centrocampo e attacco, con l’ingresso in campo degli uomini dei reparti indicati, a cui non hanno partecipato Casarini, ancora out dopo il guaio alla caviglia e Diego Perez. Nella partitella finale, si è visto in campo anche Michele Fini, il vice Lopez, schierato per dare una mano in difesa, mentre Emanuele Troise arbitrava l’incontro, disputato a ritmi abbastanza elevati da parte di entrambe le compagini.

Nel pomeriggio intanto, si è visto finalmente anche Riccardo Improta, che ha sostenuto alcune visite specifiche atte a verificare il suo stato di forma. L’esterno offensivo, è arrivato dal Genoa in prestito sul finire del calciomercato estivo, ed è rimasto in Liguria a curarsi in seguito alla frattura al quinto metatarso del piede destro patita in ritiro e che l’ha costretto ai box per diversi mesi. Il ragazzo proseguirà per qualche giorno il lavoro all’Isokinetic e poi si unirà al resto del gruppo nei prossimi giorni.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *