Sky si tinge di rossoblù e il web si scatena


Sky Sport ha annunciato che il colore che lo rappresenterà sarà il rossoblù e dalla scorsa notte sul profilo Twitter ufficiale della tv, sono arrivate decine e decine di immagini sportive a tinte rossoblù

– di Massimo Righi –

Sky Sport promuove il rossoblù (ph. Sky Sport)

Sky Sport promuove il rossoblù (ph. Sky Sport)

È ufficiale, la piattaforma televisiva Sky Sport è rossoblù e lo ha reso noto con un comunicato: “In questi giorni Sky Sport sta cambiando pelle. La pelle di un canale sono i suoi colori. Noi abbiamo scelto il rosso e il blu. Colori che da sempre, da Waterloo al calciobalilla, fino al nostro ultimo spot calcio bambini, rappresentano lo spirito e l’essenza della competizione”. Non è tanto il fatto in sé che il colosso internazionale di trasmissioni sportive televisive abbia assunto ufficialmente i colori rossoblù a rappresentarla, quanto la reazione del web che si è letteralmente scatenata a riguardo. Da ieri sera infatti, il profilo Twitter ufficiale della piattaforma televisiva è stato letteralmente inondato da immagini di fans provenienti da ogni sport in cui spiccava il binomio rossoblù.

Facile immaginare quanto si siano sbizzarriti in proposito i tifosi di calcio in primis, soprattutto da parte di coloro che tifano una squadra rossoblù: tante le foto delle curve degli stadi colorate dai tifosi di Bologna, Cagliari, Taranto, Sambenedettese, Genoa, fino ai campioni che hanno vestito queste maglie come Baggio e Zola, passando addirittura per Barcellona e Levante, con foto dei tifosi allo stadio e dei vari Ronaldo, Kluivert, Cruijff. E non è mancata l’inventiva, con Gerrard e Lampard accostati con le maglie di Liverpool e Chelsea a formare il binomio rossoblù e, addirittura, un paio di foto di Maldini e Zanetti che escluso il nero che Milan ed Inter condividono lasciano spazio al rossoblù che unisce le compagini meneghine. E sia rossoblù dunque, un colore che Sky ha definito come un binomio che rappresenta l’essenza della competizione e che quest’anno, in ambito calcistico come vi abbiamo mostrato nelle nostre rubriche, ha regalato parecchie soddisfazioni. La stagione si era aperta in agosto con la vittoria della Libertadores da parte del San Lorenzo, poi Barcellona, Basilea, PSG, Steaua Bucarest e Cerro Porteno, hanno vinto i rispettivi campionati nazionali, con il Barça a fare il triplete e ancora l’Inverness che ha vinto la Scottish Cup. Dulcis in fundo il Bologna, che non ha vinto trofei ma ha conquistato la promozione in serie A.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *