In A solo 2 vittorie a Torino, Mihajlovic quasi imbattibile


Gara difficile a Torino per il Bologna che ha vinto solo due volte in Serie A. Rossettini e Dzemaili ex attesi ma attenzione al bilancio di Mihajlovic

– di Marco Vigarani –

Cristaldo fu protagonista dell'ultimo successo del Bologna a Torino nel 2014 (ph. Zimbio)

Cristaldo fu protagonista dell’ultimo successo del Bologna a Torino nel 2014 (ph. Zimbio)

Andare a Torino per scontrarsi con i granata è spesso per il Bologna sinonimo di sconfitta. Non si tratta di pessimismo ma di pura e semplice statistica visto che solo 9 volte i rossoblù sono tornati a casa vincitori collezionando ben 29 sconfitte e 20 pareggi: la percentuale dei ko è quindi un netto 50% ed anche la differenza reti risulta uno schiacciante 91 a 50 in favore del Toro. Se guardiamo soltanto gli anni di Serie A il risultato non cambia molto visto che sono soltanto due le vittorie del Bologna in Piemonte, entrambe per 2-1 e risalenti al 1980 ed al 2014. Un altro dato interessante anche per chi ha voglia di scommettere sull’esito finale di questa sfida è che nella massima categoria soltanto una volta le squadre sono uscite dal campo senza aver segnato nemmeno un gol. Ripercorriamo la storia di Torino-Bologna in A grazie agli ultimi sei tabellini:

2015/16 – 28 novembre 2015, 2-0 (Belotti, Vives)
2013/14 – 9 febbraio 2014, 1-2 (Immobile, Cristaldo, Cristaldo)
2012/13 – 11 novembre 2012, 1-0 (D’Ambrosio)
2008/09 – 10 maggio 2009, 1-1 (Rosina, Di Vaio)
2001/02 – 6 aprile 2002, 1-1 (Scarchilli, Cruz)
1999/00 – 23 gennaio 2000, 2-1 (Ferrante, Ferrante, Signori)

Sinisa Mihajlovic sulla panchina del Bologna (ph. Zimbio)

Sinisa Mihajlovic sulla panchina del Bologna (ph. Zimbio)

La sfida odierna poi presenterà tre ex per parte, due attivi ed uno in panchina. Per il Bologna troviamo il centrocampista Blerim Dzemaili (32 presenze nel 2008/09) e l’attaccante Simone Verdi (19 presenze nel 2012 tra B e A) ma anche il preparatore dei portieri Luca Bucci (175 presenze tra 1998 e 2003). Nel Torino invece ecco la coppia di difensori formatada Emiliano Moretti (33 presenze nel 2003/04) e Luca Rossettini (30 presenze e 3 gol lo scorso anno) ma soprattutto il tecnico Sinisa Mihajlovic che ha vissuto la sua prima esperienza in panchina nel 2008/09 proprio in Emilia guidando i rossoblù per 22 gare. Successivamente poi l’allenatore serbo è diventato praticamente una bestia nera per il Bologna che ha ottenuto soltanto 1 vittoria, 4 pareggi e 2 sconfitte contro le sue squadre ma anche mister Donadoni ha un bilancio negativo contro il collega formato da 2 vittorie, 2 pareggi e 3 sconfitte. Problemi anche contro il Torino per il tecnico bergamasco che ha collezionato 3 vittorie, 1 pareggio e ben 6 sconfitte.

Infine come di consueto qualche nota sull’arbitro odierno, il signor Gianluca Rocchi, 43enne di Firenze con 198 partite di Serie A alle spalle. Precedenti sostanzialmente negativi per emtrambe le squadre con lui visto che il Torino ha ottenuto 6 vittorie, 4 pareggi e 8 sconfitte mentre il Bologna ha collezionato 3 vittorie, 3 pareggi e 5 sconfitte. Nell’unico precedente della sfida risalente al 2008 però i rossoblù al Dall’Ara si aggiudicarono il successo con un roboante 5-2.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *