Sorteggio morbido per Juve e Roma. Trema l’Atalanta, brivido Napoli


Tutto facile in Champions: la Juventus trova il Tottenham, la Roma lo Shakhtar. In Europa League insidie tedesche per Atalanta e Napoli

– di Marco Vigarani –

Harry Kane, trascinatore del Tottenham, attende la Juventus agli ottavi di Champions League (ph. Zimbio)

Urna fortunata per le squadre italiane in Champions League che trovano avversari importanti ma certamente non appartenenti all’elenco delle sfide impossibili. La Juventus dovrà vedersela con il Tottenham che in campionato sta zoppicando e che non può realisticamente pensare di arrivare troppo lontano neanche in Europa. Per la Roma invece l’insidia sarà quella di uno Shakhtar Donetsk velenoso ma non irresistibile a maggior ragione visto il grande cammino internazionale della squadra di Di Francesco. Risparmiate le italiane, gli avversari più temibili sono capitati ovviamente alle altre formazioni creando in particolare due incroci da brividi che potrebbero tranquillamente rappresentare finali ampiamente in anticipo. Si sfideranno infatti già agli ottavi quattro potenziali finalista: Real Madrid-PSG da una parte, Chelsea-Barcellona dall’altra. Storia, tradizione e programmazione si fondono in 360′ che promettono scintille e risultati incerti.

Juventus-Tottenham
Basilea-Manchester City
Porto-Liverpool
Siviglia-Manchester United
Real Madrid-Paris Saint-Germain
Shakhtar Donetsk-Roma
Chelsea-Barcellona
Bayern Monaco-Besiktas

C’è il Borussia Dortmund di Pierre Emerick Aubameyang nel destino dell’Atalanta in Europa League (ph. Zimbio.com)

Anche in Europa League la sorte ha sostanzialmente sorriso ai club italiani con una sola crudele eccezione: l’Atalanta dei miracoli è stata abbinata al Borussia Dortmund in una sfida tutta in salita che però non spaventerà gli orobici. Non dormirà sonni tranquilli neanche il Napoli al quale è toccata in sorte un’altra temibile formazione teutonica: il Lipsia che occupa la seconda posizione al giro di boa della Bundesliga. Qualche insidia anche per la Lazio, attesa dal doppio confronto con la grande tradizione dello Steaua Bucarest, mentre invece può tirare un sospiro di sollievo il Milan che ha trovato sulla propria strada il Ludogorets.

Borussia Dortmund-Atalanta
Nizza-Lokomotiv Mosca
Copenhagen-Atletico Madrid
Spartak Mosca-Athletic Club
Aek Atene-Dinamo Kiev
Celtic Glasgow-Zenit
Napoli-Lipsia
Stella Rossa-Cska Mosca
Lione-Villarreal
Real Sociedad-Salisburgo
Partizan Belgrado-Viktoria Plzen
Steaua Bucarest-Lazio
Ludogorets-Milan
Astana-Sporting Lisbona

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *