Spezia-Bologna 1-1, le pagelle


Ancora una grande prestazione di Cacia a cui però non corrisponde un Bologna complessivamente all’altezza. Lopez sbaglia ancora una volta i cambi

– di Marco Vigarani –

Fasi di gioco di Spezia-Bologna

Fasi di gioco di Spezia-Bologna

Coppola 6 – Lo Spezia gli regala un pomeriggio di noia sotto la pioggia, quando deve uscire lo fa senza affanni e nel finale non ha responsabilità sulla rete del pareggio.

Ceccarelli 5 – Paga a caro prezzo l’amnesia che lascia Piccolo completamente libero di battere a rete per il gol del definitivo 1-1: non ci si possono permettere cali di concentrazione nei momenti decisivi.

Oikonomou 6.5 – Il greco è la solita sicurezza al centro della difesa: accetta la sfida tutta muscoli con Ebagua ed interviene con tempismo sia negli anticipi che nelle chiusure.

Maietta 6 – Assiste bene il compagno di reparto senza dover compiere particolari interventi anche a causa dell’inconsistenza dello Spezia in fase offensiva.

Morleo 6 – Prova soltanto una sortita offensiva ma in fase di copertura è attento e soprattutto nel primo tempo sventa un paio di ripartenze avversarie.

Zuculini 6.5 – Generoso e combattivo come sempre, mette al servizio della squadra anche una maggiore lucidità che gli consente di evitare falli inutili e rischiosi.

Matuzalem 6 – I compagni lo aiutano a non subire il solito pressing dello Spezia e lui gioca senza affanno ma anche senza riuscire mai ad illuminare la gara con giocate importanti.

Bessa 6 – Fisicamente ancora molto leggero, non si tira comunque indietro quando c’è da lottare nella mischia. Comunque non vale Buchel. Dal 87′ Abero SV.

Laribi 5 – Dopo il primo tiro in porta della gara si eclissa per un’altra prova anonima in cui commette troppi errori. Dal 77′ Perez 6 – Voto di incoraggiamento per il ritorno di un campione che ha ritrovato la maglia rossoblù dopo quasi otto mesi.

Acquafresca 5.5 – Cerca il gol nel primo tempo e l’assist vincente nel secondo, ma la sua prestazione non è complessivamente convincente. Dal 75′ Troianiello 5 – Dovrebbe aiutare la squadra e invece appare più un peso che un sostegno alla manovra.

Cacia 7 – Se nel primo tempo Chichizola gli impedisce di esultare, in avvio di ripresa segna una delle reti più belle degli ultimi campionati del Bologna. Peccato che la squadra non sia al suo livello.

Lopez 5 – Per metà gara ha pieno merito nella gestione della gara su un campo difficile mentre invece nella ripresa i suoi ragazzi calano vistosamente e lui ancora una volta influisce negativamente sull’esito della partita sbagliando completamente i cambi.

Spezia 6 – Assente dal campo per un’ora, la squadra di Bjelica ha il grande merito di non mollare e di crescere nel finale: il pareggio è quindi meritato per la mentalità piuttosto che per la gestione tecnica. Note di merito per un Ebagua davvero mai domo, per le parate importanti nel primo tempo di Chichizola e per l’ingresso in campo di Schiattarella.

Print Friendly



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *