Spezia-Bologna, le voci dei protagonisti


Dopo il pareggio di La Spezia maturato negli ultimi minuti, nel post partita, sono intervenuti il tecnico Lopez ed i giocatori Cacia e Bessa

– di Massimo Righi –

Mister Lopez nel post partita di La Spezia

Mister Lopez nel post partita di La Spezia

A seguito della vittoria sfumata alla fine sul campo dello Spezia, Diego Lopez ha parlato alla stampa:”Devo fare i complimenti alla squadra per l’ottima partita disputata. Venivamo da una partita difficile e devo dire che abbiamo giocato con personalità. Punti buttati per un calo di tensione? Non direi. Non abbiamo mai subito anche se abbiamo preso gol nel finale, quindi il pari ci va stretto. Mi tengo la prestazione perché non ci hanno messo alle corde; certo, nel finale sono stati bravi a sfruttare l’occasione sul calcio di punizione. Per questo dico che non ci sono problemi, perché la squadra ha fatto il suo”. Il problema del Bologna potrebbe essere che manca di soluzioni in panchina ma Lopez lo esclude: “Chi entra dà il massimo e non è che dopo i cambi fatti abbiamo subito di più anzi, abbiamo avuto la palla per chiudere la partita. Loro hanno spinto ma non hanno mai tirato in porta e per questo c’è rammarico per com’è andata perché dobbiamo imparare a chiudere prima la partita”. Oggi è tornato in campo anche Diego Perez che ha rilevato Laribi: “Ho fatto entrare Diego perché sono due settimane che lo vedo bene in allenamento e penso che oggi abbia fatto bene, è un giocatore importante e può darci una grossa mano. L’ho messo al posto di Laribi che era calato e perché Juande stava prendendo campo”. Ultime battute più generali: “Se mi aspettavo uno Spezia così? Si, non era la prima volta che iniziava aspettando l’avversario, non è stata una sorpresa”.

In mixed zone sono intervenuti i giocatori rossoblù Cacia e Bessa. L’attaccante rossoblù Cacia, autore di un gol di pregevole fattura, ha dichiarato: “La squadra ha fatto una grande prestazione, peccato per l’errore alla fine, dobbiamo evitare certi errori. Tenevamo molto a vincere, ci dispiace per com’è andata. Potevo chiudere la partita anch’io, ho avuto l’occasione per farlo. Ci manca ancora un po’ di maturità ma penso che abbiamo fatto vedere anche buone cose al di là dell’errore nel finale”. Dopodiché, è intervenuto anche il brasiliano Daniel Bessa: “Il pareggio ci va stretto, meritavamo di più ma giocando così i risultati arriveranno perché la prestazione c’è stata. Il gol nel finale ci ha tolto una vittoria che manca da quattro partite, ma adesso dobbiamo subito pensare al Bari per tornare a vincere”.

Print Friendly



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *