Stanotte in Cile parte la Coppa America


Stasera in Cile inizia il prestigioso torneo che porterà a vincere la 44a edizione della Coppa America. Alla competizione parteciperanno anche Messico e Giamaica

– di Massimo Righi –

Calendario Coppa America (ph. devilselite.com)

Calendario Coppa America (ph. devilselite.com)

Stanotte inizia la Coppa America, che avrà luogo in Cile e terminerà il 4 luglio. Sarà la 44ª edizione del massimo torneo di calcio sudamericano organizzato dalla CONMEBOL: è la settima volta che il Cile ospita il torneo. Il campione in carica è l’Uruguay, vincitore della Coppa America Argentina 2011. Il campione avrà diritto di partecipare alla Confederations Cup del 2017. In Cile si giocherà di sera, ma in Italia sarà notte e i tanti tifosi del Belpaese che vorranno seguire le gesta dei propri beniamini come Tevez o Vidal, dovranno aspettare le prime ore del nuovo giorno.

Formula – Sono dieci le nazionali sudamericane presenti, più Messico e Giamaica, invitate dopo i rifiuti di Giappone e Cina. Le dodici squadre sono state divise in 3 gruppi da 4 squadre ciascuno. Ogni squadra affronta le altre 3 una sola volta. Le prime due squadre classificate in ciascun girone si qualificano ai quarti di finale, assieme alle due migliori terze.

I campioni – Come da tradizione, la Coppa America vedrà affrontarsi in campo le maggiori stelle del calcio sudamericano come i vari Messi, Neymar, Higuain, Cavani, Falcao, Sanchez, Aguero e Tevez, prospettando gol, spettacolo e calcio di alto livello. Mancherà però Luis Suarez, eroe della finale di Champions League in quanto ancora squalificato dopo il morso rifilato a Chiellini ai mondiali brasiliani (9 turni da scontare per lui). Ma non ci saranno solo questi campioni a promettere grande calcio, bensì la competizione sarà l’occasione per vedere quei talenti in via d’esplosione come Bolanos, Rolan, Carrillo o De Arrascaeta per citarne alcuni, che potrebbero stuzzicare la fantasia dei club europei sul mercato.

Arturo Vidal, guiderà il Cile nella Coppa America

Arturo Vidal, guiderà il Cile nella Coppa America

Le protagoniste – Sempre favorita ma spesso prima a deludere è l’Argentina, che da tempo nelle grandi manifestazioni non rende per quanto potrebbe. Messi ha giocato l’ennesima stagione straordinaria nel Barcellona e arriverà provato dopo il triplete, nonostante abbia dichiarato di volere la Coppa a tutti i costi. L’Argentina intanto non alza il trofeo dal 1993, 22 anni fa. Il Brasile invece, torna in campo dopo il 7-1 subito dalla Germania nel proprio paese ai Mondiali e necessita di un pronto riscatto su un grande palcoscenico. Per questo, Dunga ha scelto una rosa più operaia e affamata, ma conseguentemente meno bella e lussuosa. La Colombia sarà chiamata a confermare lo splendido Mondiale, giocato senza Falcao, potendo contare su gente di altissimo livello come Bacca, Jackson Martinez, Muriel, James Rodriguez, Cuadrado e appunto Falcao. I padroni di casa del Cile punteranno tutto sull’asse consolidato Medel, Pizarro, Vidal, Sancehz e soprattutto avranno il calore del tifo amico giocando in casa. I campioni in carica dell’Uruguay, come detto privi di Suarez, avranno però Cavani e gli astri nascenti De Arrascaeta e Rolin, oltre ai veterani Fucile, Pereira e Gargano.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *