Starace e Bracciali radiati, la sentenza della Fit


I due tennisti condannati per presunta combine dopo 4 anni, la pesantissima sentenza del tribunale federale chiude (forse) un altro capitolo nero dello sport italiano

-Calogero Destro-

Starace e Bracciali, sono stati radiati dalla Fit(ph.www.dotsport.it)

Starace e Bracciali, sono stati radiati dalla Fit(ph.www.dotsport.it)

Radiazione: E’ questa la durissima ed esemplare sentenza emessa nei confronti di Potito Starace e Daniele Bracciali dal tribunale federale sulla base delle indagini condotte dalla procura di Cremona. La durissima condanna della Fit (Federazione Italiana Tennis) , che riguarda un anomalo giro di scommesse registratosi su alcuni match disputati tra il 2007 e il 2011 (e che comprenderebbe, tra le altre, anche la finale disputata da Starace a Casablanca contro Andujar), arriva dopo una serie di dubbi e incertezze che emergono anche nella formulazione della sentenza, in cui si puo’ leggere che nonostante l’assenza di prove certe si possa emettere, stando ai regolamenti della giustizia sportiva, una condanna per “la preponderanza del ragionevole dubbio”, in pratica del molto probabile, anche se non effettivamente provato. 

Sanzione durissima– I due tennisti, oltre a non poter più partecipare ad alcun torneo, dovranno pagare una discreta sanzione pecuniaria. I successivi gradi di giudizio, adesso, potrebbero cambiare le carte in tavola, in positivo, ovvero riabilitando la figura dei due ex azzurri con degli inaspettati colpi di scena, o ulteriormente in negativo, mettendo in rilievo maggiori responsabilità di quelle già accertate. Una cosa, tra i tanti dubbi è però certa: la giustizia sportiva continuerà il proprio corso, i due atleti, invece, no.

Print Friendly


Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *