Stasera Italia-Argentina: provare a ripartire contro Messi


L’Italia torna in campo dopo il ko contro la Svezia: stasera a Manchester i ragazzi di Di Biagio sfidano l’Argentina di Messi e Higuain

– di Marco Vigarani –

Farà il suo esordio stasera la nuova Italia del ct ad interim Gigi Di Biagio (ph. Zimbio)

Sono passati più di quattro mesi, sono cambiati i vertici federali, è stato trovato un ct ad interim ed ora si riparte. Dopo lo shock dell’eliminazione dalla corsa ai Mondiali per mano della Svezia stasera l’Italia tornerà a calcare un prato verde in attesa di scoprire il proprio futuro. Difficilmente infatti Di Biagio verrà confermato ed il termine della stagione sportiva porterà alla scelta di un nuovo ct in pianta stabile tra i tecnici italiani attualmente sotto contratto. Manca quindi ancora il senso di un nuovo progetto visto che le convocazioni risultano un mix tra passato e presente con una leggera spolverata di futuro rappresentata da ragazzi come Chiesa e Cutrone.

La Nazionale affronterà due test durissimi contro avversari di rango superiore come Argentina ed Inghilterra, ma lo farà con il cuore leggero di chi non ha nulla da perdere o da guadagnare. Si tratta di esibizioni in cui fare da sparring partner a squadre che hanno già in tasca il biglietto per la Russia ma in cui provare anche a riconquistare la fiducia di un Paese deluso, umiliato ed ora per buona parte tiepido al richiamo azzurro.

Lionel Messi, pericolo pubblico numero uno per la difesa azzurra (ph. Daily Mirror)

Il terreno neutrale di Manchester accoglierà stasera la prima sfida ad un’Argentina dotata come sempre di straordinario talento offensivo ma decisamente meno italiana rispetto al passato. Il ct Sampaoli ha chiuso infatti abbastanza nettamente la porta in faccia a ragazzi come Icardi e Dybala che furoreggiano nella nostra Serie A: miopia o segnale da cogliere? Ci sarà però l’ariete juventino Higuain e qualche metro dietro ovviamente le luci della ribalta saranno tutte per Leo Messi, chiamato a dare finalmente prova di leadership anche in Nazionale e prendersi nell’estate russa quella gloria finora soltanto sfiorata.

Tatticamente l’Argentina dovrebbe proporre un 4-2-3-1 ma le mosse di Sampaoli sono spesso sorprendenti e quindi il collega Di Biagio dovrà essere pronto ad adeguarsi in corso d’opera pur avendo ormai deciso di utilizzare il 4-3-3 per l’esordio azzurro. Saranno Ogbonna e Bonucci a prendersi cura di Higuain mentre invece Florenzi è atteso dalla sfida con Di Maria. Di fronte al milanista Biglia, l’oriundo napoletano Jorginho avrà le chiavi del gioco e dovrà dare ritmo alla manovra per mettere in condizione Candreva ed Insigne di rifornire Immobile di palloni interessanti. I bookmakers non concedono grande fiducia agli Azzurri quotandone 3.90 la vittoria e 2.05 la sconfitta.

ITALIA (4-3-3): Buffon; Florenzi, Bonucci, Ogbonna, Spinazzola; Parolo, Jorginho, Verratti; Candreva, Immobile, Insigne. All.: Di Biagio.
ARGENTINA (4-2-3-1): Caballero; Bustos, Otamendi, Fazio, Tagliafico; Biglia, Paredes; Lanzini, Messi, Di Maria; Higuain. All.: Sampaoli.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *