Succi-Zaccardo in gol a Malta, pennellata di Riverola. Ramirez re di Coppa


Tra gli ex rossoblù spiccano l’approdo con gol di Succi a Malta ma anche la prestazione di Ramirez in Coppa Italia, la punizione di Riverola

– di Marco Vigarani –

Davide Succi subito in gol alla prima partita nel campionato maltese (ph. Hamrun Spartans)

Ora si può davvero dire che a Malta non ci sia soltanto un bel pezzo d’Italia ma anche di Bologna. La scorsa settimana infatti gli Hamrun Spartans, squadra in cui militava già Cristian Zaccardo, hanno messo sotto contratto anche l’attaccante Davide Succi reduce da un anno diviso tra l’India ed il Forlì. Alla prima occasione utile entrambi gli ex rossoblù hanno trovato subito la via del gol trasformando un rigore a testa nel debordante 5-1 inflitto in trasferta al Lija Athletic. Non è stata invece la prima volta ma bensì la nona stagionale quella di Lazaros Christodoulopoulos in Europa League: il suo colpo di testa a portiere spiazzato ha anche regalato un prezioso pareggio in rimonta all’AEK sui croati del Rijeka e con esso la concreta speranza di qualificarsi al turno successivo. Restiamo ancora fuori dai confini per annotare il primo assist nel campionato polacco per Cristian Pasquato con la maglia del Legia Varsavia, l’autorete spettacolare quanto sfortunata di Rafa Paez che ora milita nell’UCAM Murcia in terza categoria spagnola e la rete del centrocampista Marko Krivicic in seconda divisione slovena. Complimenti anche a Federico Rodriguez che, dopo il pesante infortunio subito la scorsa stagione, sta tornando protagonista con la maglia del suo Boston River e ha segnato la rete del definitivo 3-1 nell’ultimo incontro di campionato uruguaiano.

Uno splendido calcio di punizione di Marti Riverola ha affondato il Bassano (ph. TuttoReggiana)

Un altro uruguaiano ci porta poi in Italia: si tratta di Gaston Ramirez. Dopo il primo deludente ritorno al Dall’Ara da avversario, il fantasista si è scatenato in Coppa Italia ai danni del Pescara giocando soltanto un tempo ma fornendo alla causa blucerchiata prima un gol e poi un assist vincente. Nella stessa competizione però brilla anche la rete pesantissima messa a segno dal difensore centrale Alessandro Bassoli, cresciuto a Casteldebole e killer del Cagliari per la gioia dei tifosi del Pordenone. Se la massima categoria non ci regala grandi spunti, la Serie B si limita all’assist da calcio d’angolo di Karim Laribi per il successo di misura del Cesena. Scendendo ancora però incontriamo prima il centrocampista Marti Riverola ed il suo splendido calcio di punizione dal limite dell’area che ha freddato il Bassano e lanciato la Reggiana verso la vittoria, poi la quarta rete stagionale di Andrea Vassallo con la maglia della Carrarese al termine di una bella azione personale conclusa con il pallone alle spalle del portiere del Pontedera. Anche la Serie D però ci offre un paio di belle storie di attaccanti cresciuti nella Primavera del Bologna ed oggi alla ricerca della propria strada. C’è ad esempio Luca Veratti, a segno su calcio di rigore per la quinta volta in stagione per il suo Arzignano, ma anche Antonio Calabrese che ha trovato la seconda rete consecutiva nelle fila del Castelfidardo.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *