Super Galles! Belgio eliminato e semifinale storica


Continua la favola del Galles di Bale che supera il Belgio per 3-1 in rimonta e accede così ad una storica semifinale, dove affronterà il Portogallo. Male il Belgio che dopo aver sbloccato la partita a freddo concede troppo all’avversario

di Francesco Ferrari

Robson-Kanu, attualmente svincolato, ha realizzato al rete del sorpasso gallese sul Belgio

Robson-Kanu, attualmente svincolato, ha realizzato al rete del sorpasso gallese sul Belgio

Allo stadio di Lille si affrontano Galles e Belgio per decidere la seconda semifinalista di Euro 2016 e che affronterà il Portogallo di Cristiano Ronaldo. Piove allo stadio Pierre Mauroy e il Belgio, miglior attacco del torneo, parte favorito; attenzione però, durante le qualificazioni il Galles ha sempre dato del filo da torcere ai diavoli rossi, vincendo in patria e pareggiando il ritorno a Bruxelles. Hazard non è al top mentre Bale ha già dimostrato di vivere un ottimo periodo di forma fisica. Oltre agli acciacchi del suo fantasista, il Belgio non dispone di Vertongen e Vermaelen, infortunio per il primo, squalifica per il secondo. Non una situazione ottimale per Wilmots quindi, costretto a reinventare metà difesa. Si parte! Belgio subito all’arrembaggio, con i gallesi che si chiudono a riccio per evitare di subire. Al 12′ sblocca la gara un siluro dai 30 metri di Nainggolan, tiro imparabile per Hennessey ma troppo spazio concesso dai difensori al centrocampista della Roma. La risposta del Galles non tarda ad arrivare, Bale svaria da una fascia all’altra, rendendosi sempre pericoloso in accelerazione. Al 26′ Taylor colpisce da pochi passi su cross di Ramsey, chiamando Courtois ad un gran intervento in parata bassa. Il Galles prende fiducia e al 30′, sugli sviluppi di un corner, il capitano Williams svetta al centro dell’area di rigore tutto solo e insacca il pallone che vale l‘1-1. Prima della fine del primo tempo è ancora Galles: ennesima fuga di Bale e conclusione bloccata da Courtois, poi ancora Williams, sempre pericoloso su calcio d’angolo, stavolta non centra il bersaglio. Nel secondo tempo parte subito fortissimo il Belgio, sfiorando il 2-1 con Lukaku, che sbaglia clamorosamente un facile colpo di testa da pochi passi, spedendo il pallone a lato. Si vede finalmente anche Hazard che converge benissimo al centro e sfiora la rete con un gran tiro dal limite dell’area di rigore. Dopo queste due ghiotte occasioni però è il Galles a colpire con Robson-Kanu, che si inventa un controllo di tacco in area che manda fuori causa ben due difensori per poi battere Courtois da pochi metri: clamoroso 2-1 per i gallesi. Il Belgio accusa il colpo e tenta una timida reazione, dimostrandosi però molto impreciso. Al 73′ è Fellaini a mancare la rete del pareggio, mandando il pallone a lato da pochi passi con un colpo di testa. Ma mentre il Belgio tenta gli ultimi disperati assalti, inserendo anche Mertens al posto di un difensore, è ancora il Galles a colpire in contropiede: splendido cross dalla destra di Gunter e perentorio stacco di testa di Vokes, appena entrato, che chiude la gara sul 3-1 all’85’. Grande impresa del Galles che scrive una pagina di storia del calcio. Male il Belgio di Wilmots, dominato dalla grinta dei gallesi.

GALLES-BELGIO 3-1
MARCATORI Nainggolan (B) 13′ , A.Williams (G) 31′ p.t.; Robson-Kanu (G) 10′, Vokes (G) 41′ st.
GALLES (3-5-2) Hennessey; Gunter, Chester, A.Williams, Davies, Taylor; Allen, Ledley (dal 33′ st King), Ramsey (dal st Collins); Robson-Kanu (dal 35′ Vokes), Bale. (Fon Williams, Ward, G.Williams, Edwards, Richards, Cotterill, J.Williams, Vaughan, Church). All. Coleman.
BELGIO (4-2-3-1) Courtois; Meunier, Alderweireld, Denayer, J.Lukaku (dal 30′ st Mertens); Witsel, Nainggolan; Carrasco (dal 1′ st Fellaini), De Bruyne, Hazard; R.Lukaku (dal 38′ st Batshuay). (Mignolet, Gillet, Origi, Kabasele, Dembelé, Benteke, Ciman). All. Wilmots.
ARBITRO Skomina (Slo).
AMMONITI Gunter, Chester, Davies, Ramsey(G), Fellaini, Alderweireld (B)

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *