Svelata la nuova Ducati: “Competitivi sempre”


Presentata al mondo la nuova Ducati Desmosedici GP che parteciperà al prossimo campionato di MotoGP. Dovizioso e Iannone affamati di risultati e qualcosa ancora da migliorare

– di Marco Vigarani –

Ecco la nuova Ducati Desmosedici GP (ph. Ducati)

Ecco la nuova Ducati Desmosedici GP (ph. Ducati)

Anche la stagione della MotoGP sta ormai scaldando i motori in vista dell’esordio previsto fra meno di un mese sulla pista del Qatar e da ieri è nata ufficialmente anche la nuova Ducati, presentata a tutto il mondo in diretta streaming. Si chiama semplicemente Desmosedici GP la creatura della scuderia di Borgo Panigale che ha come obiettivo quello di vincere qualche gara e dimostrarsi competitiva ovunque come confermato dal direttore generale Luigi Dall’Igna: “Si tratta di un’evoluzione della moto dello scorso campionato alla quale abbiamo applicato innovazioni dettate dai cambiamenti regolamentari come il software unico e gli pneumatici Michelin. Il nostro obiettivo per quest’anno è quello di essere costantemente assieme ai primi in tutte le gare del campionato. Nel 2015 non abbiamo sempre avuto la stessa costanza di rendimento e quind adesso vogliamo lottare stabilmente per le posizioni di testa e tornare a vincere delle gare sapendo che non sarà facile. Sul piano dell’elettronica siamo preparati grazie al lavoro già fatto con i nostri team satellite mentre invece devo dire che le nuove gomme ci hanno obbligati a delle modifiche anche sulla ciclistica. I test da effettuare sulle gomme ci ha costretti a ritardi sul resto, ma è una situazione abbastanza comune e credo che ci sia ancora qualcosa da sistemare ma personalmente mi aspetto di colmare quel 20% che abbiamo da migliorare già nei test in Qatar“.

Iannone e Dovizioso in posa con la nuova moto (ph. Ducati)

Iannone e Dovizioso in posa con la nuova moto (ph. Ducati)

C’è fame di risultati anche nelle parole dei due piloti con Andrea Dovizioso che dice: “Sono molto carico per il campionato 2016 ed il mio quarto anno in Ducati: quella che abbiamo davanti è una stagione molto importante. Mi sono trovato subito molto bene con la Desmosedici GP. Avremo bisogno ancora di un po’ di tempo per adattarci pienamente alle nuove gomme Michelin, ma le mie sensazioni sono molto buone e quindi sono ottimista“. Il compagno in rosso Andrea Iannone è sulla stessa lunghezza d’onda: “Parto per migliorare i risultati importanti che ho raccolto nel 2015 e mi impegnerò al massimo cercando di progredire gara dopo gara. Ho provato la nuova Desmosedici GP a Sepang e a Phillip Island e credo che sarà una moto competitiva per ottenere gli obiettivi a cui aspiriamo: sono davvero impaziente di cominciare“. Assente invece alla presentazione l’uomo più atteso dell’anno, quel Casey Stoner che in tanti vorrebbero rivedere in sella ma che per il momento pare volersi accontentare di un posto da collaudatore. I vertici Ducati, che hanno smentito l’interessamento per Jorge Lorenzo in vista del 2017, non chiudono le porte ad un impiego in pista dell’australiano lasciando però allo stesso pilota massima libertà di scelta.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *