Svolta epocale nella storia delle Olimpiadi: ai Giochi di Parigi 2024 potrebbero esordire i videogames


Il comitato organizzatore francese proporrà al Cio l’introduzione dei videogiochi a Parigi 2024. Gli eSports sono già nel programma dei Giochi Asiatici 2022.

-di Luca Nigro-

I videogiochi nel 2024 potrebbero diventare una nuova disciplina olimpica (ph. videogamer.com)

Nel prossimo futuro potrebbe avvenire una svolta epocale nella storia delle Olimpiadi. Per i Giochi di Parigi 2024 si sta seriamente pensando di inserire la disciplina dei videogiochi. Avete capito bene: oltre agli atleti del salto con l’asta, dei tuffi, del judo, della maratona e dei 100 metri, potrebbero partecipare anche i campioni di video games. Lo ha dichiarato Tony Estanguet ex campione francese di canoa e oggi co-presidente del comitato organizzatore locale di Parigi 2024. Il trentanovenne transalpino ha rivelato che nel comitato olimpico si è già parlato di questa eventualità visto che i videogiochi sono stati ammessi nel programma dei Giochi Asiatici del 2022 che si svolgeranno in Cina nella città di Hangzhou. Estanguet, intervistato dal quotidiano spagnolo AS, sull’argomento è stato abbastanza chiaro: “Se le Olimpiadi vogliono mantenere il loro fascino anche nelle nuove generazioni devono considerare come sport veri e propri anche quelli praticati tramite videogiochi. Non possiamo più dire non fa per noi, non fa per le Olimpiadi, i tempi sono cambiati e non si può più dire no a prescindere. Bisogna parlarne con il Cio, che avrà l’ultima parola, e interagire scoprendo nuovi orizzonti. Penso che sia interessante interagire con il Cio e con la famiglia eSports per capire meglio come funzioni il loro mondo e perché sia un tale successo. Dopo la riunione del Cio a settembre a Lima passeremo un po’ di tempo a parlare con nuove persone e con le parti interessate. Il Cio avrà l’ultima parola e deciderà se vogliono gli eSports sul programma di Parigi 2024. Se così sarà, ne discuteremo tra di noi”. Il fenomeno degli eSports a livello globale è in continua crescita. Nel 2014 avevano un valore di 194 milioni di dollari e nel giro di solo due anni hanno quasi triplicato il fatturato arrivando a superare quota 463 milioni. Continuando su questa strada nel prossimo triennio gli eSports raggiungeranno il miliardo di dollari.

Print Friendly



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *