Tacopina resta a Bologna a trattare con Guaraldi


Dopo una serie di incontri durata oltre tre ore, la trattativa per la cessione del Bologna agli americani prosegue. Sensazioni positive di Tacopina

– di Marco Vigarani –

Joe Tacopina all'uscita dal Circolo Bononia

Joe Tacopina all’uscita dal Circolo Bononia

Arrivato puntuale alle 15.30, Joe Tacopina è entrato a Palazzo Bolognetti per incontrare il presidente del Bologna Albano Guaraldi nelle sale del Circolo Bononia e cercare di sbloccare la trattativa per il passaggio di mano del club rossoblù. Preferendo non rilasciare nessuna dichiarazione all’ingresso, l’avvocato newyorkese ha avuto subito un incontro con Guaraldi che, accompagnato dal socio Romani e dal consigliere Serafini, in precedenza aveva già parlato a lungo durante il pranzo con l’avvocato Salvo Arena, uomo di fiducia di Tacopina. Successivamente il gruppo degli investitori americani si è riunito in separata sede per esaminare i temi trattati nei singoli incontri precedenti e quindi incontrarsi ancora una volta con Guaraldi. I temi più caldi evidentemente sono stati quelli della controllante Bologna 2010 e dell’albergo di Carloforte, due pesanti fardelli da valutare in sede di possibile cessione del club ma che non sembrano aver turbato la serenità delle parti, apparse ai presenti sempre rilassate e sorridenti.

Tramontata l’ipotesi di una conferenza stampa conclusiva, dopo tre ore e mezzo di trattative Tacopina e Guaraldi sono usciti insieme da Circolo rilasciando brevissime dichiarazioni ai cronisti presenti. L’avvocato americano si è mostrato ancora una volta fiducioso: “Non commenterò lo stato delle trattative che sono ancora in corso e Guaraldi farà lo stesso, ma tutto procede in modo positivo. Non ripartirò domani e ci incontreremo di nuovo“. Lo stesso atteggiamento positivo è stato condiviso anche dal presidente rossoblù che ha ribadito: “Stiamo andando avanti con la trattativa, adesso ci sono degli aspetti da verificare e dovrò relazionare gli altri soci compreso il dottor Zanetti che non è a Bologna“. Guaraldi si è successivamente recato presso il centro tecnico di Casteldebole per relazionare alcuni soci dello stato della trattativa mentre invece Tacopina, dopo una breve passeggiata a piedi durante la quale ha scherzato con i giornalisti, è rientrato in albergo.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *