Tacopina rilancia: “Grazie Bologna, non ti abbandono”


Arriva dagli Stati Uniti la dichiarazione di Joe Tacopina in risposta agli ultimi avvenimenti riguardanti il futuro del Bologna Calcio

– di Marco Vigarani – 

Joe Tacopina tornerà a Bologna lunedì

Joe Tacopina vuole ancora il Bologna

Joe Tacopina aveva lasciato l’Italia certo di avere in mano il futuro del Bologna ma nel giro di poche ore gli scenari sono cambiati e Massimo Zanetti, già socio del club, si è ripresentato sulla scena e ieri il suo uomo di fiducia Luca Baraldi ha illustrato a grandi linee le nuove tappe del futuro prossimo della società. Dagli Stati Uniti arriva ora una lettera dell’avvocato Tacopina con cui annuncia un accordo trovato con il Bologna, dichiara l’intenzione di non abbandonare la trattativa e di voler proseguire nel progetto di acquisizione e rilancio del Bologna insieme al suo amico Joey Saputo. Ecco il testo integrale del comunicato e il video integrale in lingua inglese:

“Cari Bolognesi,
Vi ringrazio per il vostro continuo e sentito supporto. Nelle ultime settimane tutti, a partire dai fans fino ai maggiori esponenti politici, imprenditoriali e religiosi, hanno espresso al nostro gruppo di lavoro un sostegno incomparabile. Il vostro desiderio di tornare ad avere una grande squadra è evidente ed è per questo che vogliamo costruire qualcosa per la città, per i fans e per il Bologna FC. A tal fine, abbiamo selezionato un gruppo straordinario di professionisti che possono aiutare la squadra a ritornare in Serie A, a competere ai massimi livelli per traguardi ambiziosi. Il gruppo è formato da professionisti di talento che hanno a cuore la squadra e la città con una forte volontà di riportare il successo e il prestigio al Bologna FC.
Le vostre aspettative sono le nostre aspettative. I vostri sogni sono i nostri sogni.
Credo in questa squadra e in questa città, così come voi avete creduto in me.
Sono arrivato a Bologna con un grande progetto per la città e per il Bologna Football Club, un progetto che prevede una squadra forte, proprietari di primo ordine, affermati professionisti del calcio, un rapido ritorno in Serie A, lo Stadio Dall’Ara ristrutturato e l’obiettivo di ripristinare l’orgoglio del BFC. Un progetto che avrebbe un enorme impatto positivo per la città di Bologna e i suoi cittadini.
Lo scorso mercoledì, insieme al mio partner Joey Saputo, abbiamo presentato il nostro progetto al sindaco Merola. Il sindaco ha mostrato supporto ed entusiasmo per la città, per la sua gente e per la sua squadra, parlando di una task force tesa a collaborare con il nostro gruppo, impegnata a portare a termine la ristrutturazione dello stadio Dall’Ara. Sia io che Joey Saputo abbiamo la ferma volontà di riportare la squadra alla sua originaria grandezza. Vogliamo sostenere il Bologna FC ora e negli anni successivi, in quanto vogliamo onorare i precedenti scudetti e guidare la squadra verso nuovi successi.
Lo stesso giorno il nostro gruppo ha anche provveduto a depositare su un conto corrente italiano la somma di un milione di euro. E’ stato un gesto tangibile per dimostrare a tutti quanto fosse per me importante giungere positivamente alla conclusione dell’operazione.
Avevamo raggiunto un accordo con i soci del Bologna Football Club ed il deposito è stato effettuato nel rispetto di tali intese. Nella giornata di giovedì abbiamo ricevuto l’accettazione della proposta finale del contratto di acquisto da parte del rappresentante del Dott. Guaraldi, fissando per lunedì la successiva firma. Eravamo quindi entusiasti in vista di un grande futuro per la città di Bologna e il Bologna Football Club. Poi ieri tutto è cambiato.
Gli eventi di ieri non mi hanno dissuaso, né hanno dissuaso Joey Saputo e tutti gli altri nostri partner, dal momento che crediamo ancora nel progetto che intendiamo fortemente realizzare per il bene di Bologna.
Apprezzo il continuo supporto ricevuto e le migliaia di messaggi dei sostenitori del Bologna. Vi ringrazio ancora per avermi fatto sentire a casa nella vostra città.
Rimaniamo ancora determinati ad apportare un cambiamento per voi e ripristinare l’orgoglio nel Bologna Football Club. Crediamo che questo club appartenga ai suoi tifosi e che debba ritornare ai vertici della serie A e riguadagnare il rispetto che si merita.
Vi chiedo il vostro sostegno, dal momento che noi non abbandoneremo né voi né la vostra squadra.
Grazie ancora … Sono stato profondamente commosso dai cittadini di Bologna.
Forza Rosso Blu”.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *