Tegola Virtus: Ray starà fermo altri due mesi


Pessime notizie per la Virtus che perderà Allan Ray per altri due mesi a causa dell’imminente operazione al menisco. Stagione sempre più in salita per i bianconeri che per il momento non andranno sul mercato

– di Marco Vigarani –

Il capitano bianconero Allan Ray (ph. Virtus)

Il capitano bianconero Allan Ray starà fuori altri due mesi (ph. Virtus)

Piove sul bagnato in casa Virtus ed arriva la notizia che nessuno avrebbe voluto sentire. La nuova visita di controllo alla quale è stato sottoposto Allan Ray non ha evidenziato sostanziali miglioramenti nella lesione al menisco esterno che lo tormenta ormai da oltre due mesi e perciò il dottor Lelli ha optato per l’operazione. Si procederà quindi in tempi rapidi alla pulizia dell’area interessata e dal momento dell’intervento sarà necessario attendere due mesi prima di rivedere in campo il capitano bianconero: realisticamente il numero 25 non scenderà in campo prima di febbraio. La stagione di Ray finora si è limitata ad appena 53′ in due gare contro Venezia e Pesaro e la squadra ha risentito pesantemente della sua assenza sia in termini di punti che soprattutto di mentalità vedendosi privata dell’uomo sul quale era stato chiaramente impostato il nuovo corso. L’annata della Virtus ora rischia davvero di diventare un incubo a meno che l’innesto del nuovo arrivato Fells non porti davvero ad un cambio di marcia e contemporaneamente Valli ed il suo staff non riescano a tirare finalmente fuori da Williams quelle qualità viste in estate e che avevano portato al suo tesseramento. Questa e non quella del mercato sarà probabilmente la strada scelta dal club che in estate ha prima rinnovato per due anni proprio Ray e quindi speso buona parte del suo budget per inserire nel roster un centro dominante come Pittman nell’ottica di impostare la stagione sull’asse play-pivot. La lunga assenza del capitano complica doppiamente quindi la vita alla Virtus che però oggi non può pensare di tornare subito sul mercato sia per ragioni economiche sia per l’oggettiva difficoltà di reperire a dicembre un atleta con doti di leadership paragonabili a quelle di Ray. Avanti così quindi nella speranza che prima o poi si possa anche intravedere una luce in fondo al tunnel ma anche con la lucida consapevolezza di dover a questo punto compiere un mezzo miracolo.

Print Friendly, PDF & Email



One thought on “Tegola Virtus: Ray starà fermo altri due mesi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *