Terzi-Portanova, nuovo scambio tra i due ex rossoblù?


Nel 2009 Terzi e Portanova si scambiarono casacca: il primo al Siena, il secondo al Bologna. In questi ultimi giorni di mercato, l’affare si può ripetere sull’asse Genoa-Palermo

 di Massimo Righi

Claudio Terzi è stato rossoblù dalle giovanili fino al 2009

Claudio Terzi è stato rossoblù dalle giovanili fino al 2009

Corsi e ricorsi storici, anche il calciomercato ha i suoi. Come nell’agosto 2009, quando Siena e Bologna trattavano lo scambio fra Terzi e Portanova. Oggi si sta profilando lo stesso identico affare fra Genoa e Palermo. All’epoca i rossoblù cercavano un centrale d’esperienza e carisma per potenziare una difesa che l’anno precedente aveva incassato ben 62 reti in Serie A, trovando in Portanova l’identikit giusto. Di contro, si scelse di sacrificare l’allora 25enne Claudio Terzi, sei primavere in meno del difensore laziale, ma ritenuto meno esperto dello stesso. Lo scambio andò in porto il 19 agosto e Portanova iniziò un percorso con la casacca rossoblù che terminò a gennaio 2013, dopo ben 112 presenze ed 8 reti sotto le Due Torri.
Tornando al presente invece, il ds del Genoa Capozzucca e quello del Palermo Ceravolo, stanno riproponendo lo stesso scambio che avvenne cinque anni fa. Terzi passerebbe dal Palermo al Genoa e Portanova farebbe il percorso inverso. Il colloquio fra le parti in causa, secondo le fonti della Gazzetta dello Sport, sarebbe cominciato ieri a pranzo e sarebbe andato avanti per diverse ore, imbastendo le basi per la definizione dell’affare senza però chiuderlo, in quanto l’ingaggio di Portanova rappresenta uno scoglio da superare. L’impressione, al di là dei problemi legati all’ingaggio, è che l’affare sia in fase piuttosto avanzata e che si possa chiudere a breve, con un piccolo sforzo da ambo le parti.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *