Tonfo Cagliari a Brescia, il Crotone si avvicina


I sardi perdono malamente a Brescia (0-4), per Dessena frattura di tibia e perone e stagione finita. Il Crotone vince a La Spezia e ne approfitta, portandosi a -1 dalla vetta

– di Luigi Polce –

I soccorsi prestati a Dessena dopo l'infortunio. Per il centrocampista sardo, la stagione è già finita: frattura di tibia e perone e arrivederci al 2016 (ph. lanuovasardegna)

I soccorsi prestati a Dessena dopo l’infortunio contro il Brescia. Per il centrocampista sardo, la stagione è già finita: frattura di tibia e perone e arrivederci al 2016 (ph. lanuovasardegna)

Colpo di scena in vetta alla serie B. Il lanciatissimo Cagliari di mister Rastelli infatti, che sembrava già viaggiare spedito verso il ritorno in serie A, scivola rovinosamente a Brescia nel 15esimo turno di campionato: i padroni di casa calano il poker grazie alle reti di Caracciolo, Kupisz (2) ed Embalo, riaprendo tutti i discorsi per quanto riguarda il primo posto in classifica, ora non più saldamente nelle mani dei sardi. Da segnalare il gravissimo infortunio occorso al centrocampista cagliaritano Dessena: stagione finita per lui, dopo il brutto fallo di Coly (nemmeno ammonito) che gli costa la frattura composta di tibia e perone.

Il Crotone approfitta del ko dei sardi e si porta a -1 dalla vetta, vincendo in casa di uno Spezia sempre più in caduta libera nonostante l’avvicendamento tra Bjelica e Di Carlo in panchina: decide Stoian. Frena invece il Bari, che a Como si salva con un gol di De Luca e fa 1-1, mentre risale la classifica il Cesena, che vince lo scontro per il quarto posto contro il Pescara: decide un gol dell’ex di turno Ragusa al 12′. Pescara sorpassato ora dal Novara, che espugna il campo del Livorno con una rete di Gonzalez, rendendo così amaro l’esordio sulla panchina degli amaranto a mister Bortolo Mutti. Chiude la zona play-off il Perugia, capace di espugnare il Partenio di Avellino ribaltando l’iniziale svantaggio.

In coda vincono solo il Lanciano (2-1 sul Latina) e la Ternana (2-0 al Vicenza), mentre l’Ascoli fa 0-0 in casa contro il Trapani. Sconfitte infine per Modena (o-1 contro l’Entella) e Salernitana (1-2 con la Pro Vercelli), ora entrambe a quindici punti e in piena zona play-out.

Risultati: Spezia-Crotone 0-1; Cesena-Pescara 1-0; Salernitana-Pro Vercelli 1-2; Avellino-Perugia 1-2; Brescia-Cagliari 4-0; Como-Bari 1-1; Livorno-Novara 0-1; Modena-Entella 0-1; Ternana-Vicenza 2-0; Lanciano-Latina 2-1; Ascoli-Trapani 0-0

Classifica: Cagliari 32; Crotone 31; Bari 29; Cesena 27; Novara 25 (-2); Pescara 24; Brescia 23; Perugia 21, Livorno, Entella 21; Trapani, Pro Vercelli 20; Vicenza 19; Latina, Spezia 17; Avellino, Ternana 16; Salernitana, Modena 15; Lanciano (-1), Ascoli 14; Como 9

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *