Torna al gol Improta e si sblocca Siligardi. Vantaggiato a quota 15


Turno di gol in B per Improta e Siligardi che finalmente si sblocca. Ancora a segno l’eterno Vantaggiato. In Spagna grave sciocchezza di Gavilan

– di Marco Vigarani –

La maggior parte dei campionati in giro per il mondo è rimasta ferma per dare spazio agli impegni delle varie Nazionali, ma anche questa settimana ci sono storie e curiosità provenienti dal mondo degli ex rossoblù. A fare la parte del leone ovviamente la Serie B che si è aperta ad esempio con il ritorno al gol di Riccardo Improta, attaccante del Bari a digiuno di reti ormai da più di cinque mesi. Dopo un avvio di stagione straordinario infatti il ragazzo si è bloccato e mancava all’appuntamento con il gol dallo scorso 20 ottobre. Improta ha dato il via al tris con cui il Bari ha sepolto il Brescia e rinforzato la sua posizione in zona playoff.

Prima rete di Luca Siligardi con la maglia del Parma (ph. Parma Calcio)

Non aveva invece ancora trovato neanche una volta la via della rete Luca Siligardi che si è finalmente tolto la soddisfazione della prima marcatura con la maglia del Parma nel successo interno degli emiliani per 3-1 sul Foggia: per lui un bel mancino a battere il portiere avversario. Alla prima da titolare, ha invece colpito la traversa con uno splendido calcio di punzione Alessandro Diamanti del Perugia. Da calcio piazzato è poi arrivato anche il settimo assist stagionale di Luigi Vitale, terzino sinistro e capitano della Salernitana che ormai è diventato una sentenza per le difese avversarie con il suo mancino letale.

A proposito di incubi per i difensori, scendendo di categoria ritroviamo ancora una volta Daniele Vantaggiato. Il simbolo del Livorno ha segnato su rigore anche nell’ultimo turno di campionato raggiungendo quota 15 in classifica marcatori eguagliando già i precedenti record risalenti alle annate 2015/16 e 2014/15 in Serie B. L’unica annotazione dall’estero riguarda infine Manu Gavilan, attaccante del Guijelo ed autore di una vera sciocchezza essendosi fatto espellere già al 26′ del primo tempo pochi istanti dopo un grave infortunio ad un compagno di squadra. Si tratta del primo cartellino rosso della carriera dell’attaccante iberico classe 1991.

Dalla prossima settimana, con il ritorno in campo di tutti i campionati europei, si ricomincerà anche in Svezia dove militano Erik Friberg ed anche Gianluca Curci, in seconda divisione.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *