Il Trapani batte il Seregno e venerdì sarà al Dall’Ara


Agevole vittoria del Trapani sul Seregno nel secondo turno di Coppa Italia: saranno i siciliani gli avversari del Bologna venerdì sera al Dall’Ara

– di Marco Vigarani –

Vittoria per 3-0 del Trapani sul Seregno in Coppa Italia (ph. Trapani Calcio)

Vittoria per 3-0 del Trapani sul Seregno in Coppa Italia (ph. Trapani Calcio)

Il Trapani che fino a pochi mesi fa sognava la Serie A si è regalato un altro piccolo pezzo di gloria ieri sera battendo il Seregno nel secondo turno di Coppa Italia e garantendosi il viaggio verso Bologna dove venerdì sera sfiderà i rossoblù al Dall’Ara. Esordio stagionale per i ragazzi di Serse Cosmi che hanno mostrato subito una buona forma e soprattutto la giusta mentalità per non farsi sorprendere dalla formazione brianzola di Serie D che aveva già eliminato a sorpresa il Padova pochi giorni fa. Dopo appena due minuti partita subito in discesa per i siculi che hanno infilato il pallone in rete con De Cenco su assist di Balasa per poi raddoppiare al 35′ con lo stesso marcatore stavolta grazie ad un tap-in su prezioso invito di Rizzato: nel mezzo però una grande occasione per il Seregno con Valente che ha trovato un super Guerrieri sulla propria strada. Nonostante un buon avvio di ripresa, i dilettanti lombardi non sono riusciti a rientrare in partita e così hanno subito il colpo del definitivo ko al 71′ per merito di un preciso diagonale di Coronado, scattato abilmente sul filo del fuorigioco. Vittoria netta e senza ombre per un Trapani che ha legittimato il passaggio del turno costruendo un buon numero di occasioni nell’arco dei novanta minuti e che venerdì cercherà di fare lo sgambetto al Bologna.

TRAPANI-SEREGNO 3-0
TRAPANI: Guerrieri, Fazio, Pagliarulo, Legittimo, Balasa, Machin (14′ s.t. Raffaello), Nizzetto, Barillà, Rizzato, Coronado (28′ s.t. Montalto), De Cenco. A disposizione: Farelli, Daì, Carissoni, Crecco, Casasola, Kresic, Ciaramitaro, Canotto, Fornito, Mistretta. Allenatore: Cosmi.
SEREGNO: Aiolfi, Szekely, Caso, Cusaro (30′ s.t. Moretto), Arca, Innocenti, Vingiano, Corti, Valente (14′ s.t. Lillo), Canalini (1′ s.t. Jeda), Capogna. A disposizione: Bardaro, Ronchi, Terminello, Uliano, Fumagalli, Romeo, Iori. Allenatore: Andreoletti.
ARBITRO: Saia di Palermo
MARCATORI: 2′, 34′ p.t. De Cenco, 27′ s.t. Coronado
AMMONITI: Balasa (T), Corti (S)
ESPULSI: 37′ s.t. Legittimo (T) per gomitata su Lillo

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *