Il Trapani di Cosmi dal sogno della A al Dall’Ara


Stasera al Dall’Ara arriva il Trapani di Cosmi per il terzo turno di Coppa Italia: strategie, curiosità e precedenti nella presentazione del match

– di Marco Vigarani –

Settima vittoria consecutiva per il lanciatissimo Trapani di Serse Cosmi (ph. calciomercato.com)

Il Trapani si affida per la seconda stagione consecutiva a Serse Cosmi, arrivato nel 2015 (ph. calciomercato.com)

Non più tardi di qualche settimana fa il Trapani ha vissuto una delusione cocente dopo aver accarezzato il sogno di una storica promozione in Serie A passando attraverso i playoff ma oggi si presenterà comunque su uno dei campi più importanti del calcio italiano per sfidare il Bologna nel terzo turno di Coppa Italia. Il prato dello stadio Dall’Ara è pronto ad accogliere la prima gara ufficiale dei rossoblù che dovranno vedersela con i ragazzi di Serse Cosmi che, arrivato in Sicilia per salvare la stagione dopo l’esonero di Boscaglia nel 2015, ha preso saldamente in mano le redini dello spogliatoio. L’anno scorso poi il fumantino tecnico e deejay perugino ha compiuto un vero e proprio capolavoro arrendendosi soltanto in finale contro il Pescara del suo ex allievo Oddo che dodici mesi prima era stato beffato proprio dal Bologna. Rossoblù che va e che torna per Cosmi che nel luglio del 2013 seguì anche qualche giorno del ritiro felsineo ad Andalo quando sulla panchina emiliana sedeva Stefano Pioli che pochi mesi prima, in bilico, aveva visto proprio il nome del collega nell’elenco dei potenziali sostituti. Roberto Donadoni invece non ha mai sfidato il Trapani ma ha tre precedenti positivi contro Cosmi (2 vittorie ed 1 pareggio) il quale vanta un bilancio assolutamente in parità contro il Bologna (5 vittorie, 5 pareggi e 5 sconfitte). Due soli precedenti tra i club risalenti ovviamente all’annata 2014/15 con il pareggio a reti bianche in Sicilia ed il successo per 2-1 al Dall’Ara firmato dall’autogol di Terlizzi e dalla rete di Laribi.

Bruno Petkovic è la stella del Trapani (ph. SportFace)

Bruno Petkovic è la stella del Trapani (ph. SportFace)

Il Trapani si presenta al Dall’Ara dopo aver eliminato i dilettanti del Seregno con un netto 3-0 e con la convinzione di poter fare bella figura grazie ad una rosa che promette di dare belle soddisfazioni ai tifosi siculi nel corso della stagione. Confermati i titolari nel reparto offensivo con la stella Petkovic affiancata da Citro e De Cenco insieme a Coronado, si è puntato sulla continuità praticamente in tutti i reparti dando nuovamente fiducia a uomini importanti come Ciaramitaro, Scozzarella, Barillà, Pagliarulo, Nizzetto e Rizzato ma senza dimenticare di rinforzare la rosa con innesti come il portiere laziale Guerrieri ed il centrocampista romanista Machin (primo atleta proveniente dalla Guinea Equatoriale della storia del calcio italiano) mentre nei prossimi giorni potrebbe arrivare dal Bari anche l’ex rossoblù Valiani. In uscita c’è invece l’esperto Terlizzi per il quale dovrebbe essere raggiunto entro poche ore l’accordo per la rescissione del contratto. Squalificato ingenuamente Legittimo nel corso dell’ultima gara, il Trapani si schiererà comunque con il consueto 3-5-2 in cui Coronado e De Cenco dovrebbero formare ancora la coppia offensiva, stanti le condizioni imperfette di bomber Petkovic.

Probabile formazione Trapani (3-5-2) Guerrieri – Casasola Fazio Pagliarulo – Balasa Nizzetto Scozzarella Crecco Citro – De Cenco Coronado

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *