Tre acquirenti per la Fortitudo, Baraldi mediatore


La Fortitudo fa gola a tre acquirenti. Una delle cordate ha scelto l’ex dirigente del Bologna Luca Baraldi per visionare i conti della Effe. Muratori però frena e chiede chiarezza

– di Massimo Righi –

Baraldi è l'uomo di fiducia di uno dei possibili acquirenti

Baraldi è l’uomo di fiducia di uno dei possibili acquirenti

Dopo le voci estive senza alcun seguito, la Fortitudo torna alla ribalta per l’interesse di alcuni acquirenti che sarebbero interessati a rilevare il pacchetto di maggioranza del club biancoblù. Si parla di tre cordate interessate alla Effe. In una di queste cordate, il mediatore è Luca Baraldi, già noto per il suo coinvolgimento recente nel tentativo di acquisto del Bologna Calcio come uomo fiducia di Massimo Zanetti, in veste di controllore dei conti. Smentendo categoricamente l’interesse dell’imprenditore del caffè, Baraldi si è augurato che la trattativa possa avere buon esito. Delle altre cordate interessate alla Fortitudo non si sa nulla al momento se non che potrebbero voler partecipare all’aumento di capitale (200 mila euro) deliberato dai soci e non al rilevamento del 100% del club.

Riguardo la cordata che coinvolge Baraldi, non si sa il nome del compratore interessato ma solo che è interessato a rilevare in toto la società e che ha mandato l’ex dirigente del Bologna in avanscoperta, per prendere contatto con la realtà della Fortitudo per esaminarne i bilanci. I nomi che circolano intorno a questa ipotesi, sono quelli di Carlton Myers in veste di presidente, ex capitano storico della Effe e Stefano Michelini come general manager. Il presidente di Bologna 1932 Gianluca Muratori, che aveva dichiarato di non aver ancora incontrato Baraldi e di essere disponibile insieme agli altri soci a valutare un eventuale interesse, nel pomeriggio di ieri ha manifestato una certa preoccupazione sulla fuga di notizie riguardo al possibile passaggio di proprietà della Fortitudo, dichiarando di voler conoscere chi sono gli eventuali investitori e capire le loro intenzioni. Si potrebbe prospettare l’ipotesi di mostrare i conti del club, solamente previo versamento di una caparra a tutela degli interessi della società attuale. Nel tardo pomeriggio di ieri, è circolata la notizia che uno dei potenziali compratori abbia intenzione di riportare Stefano Mancinelli (attualmente sotto contratto con Torino) per far fare un salto di qualità notevole al rooster biancoblù, naturalmente qualora dovessero aprirsi le porte per l’ingresso di nuovi soci in Fortitudo.

 

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *