Tutti pazzi per la Mizuno Beach Volley Marathon, è già record


Si tratta del più grande evento di beach volley in Europa. A Bibione, per l’edizione 2014 (23-25 maggio) squadre da ogni parte del mondo, atleti internazionali e grandi ospiti

                                                                         

DJ Ringo ospite della Mizuno Beach Volley Marathon (foto radunisportivi.it)

DJ Ringo ospite della Mizuno Beach Volley Marathon (foto radunisportivi.it)

Quindici mila partecipanti, 2.500 squadre, 250 campi da gioco, 30.000 mq di arenile a completa disposizione, 72 ore di evento esplosivo, 20 ore di diretta televisiva, 15 lingue parlate, Mizuno come title sponsor in un “matrimonio” siglato per i prossimi due anni e Virgin Radio come media partner. Questi i numeri della Mizuno Beach Volley Marathon per l’edizione 2014 di Bibione (Ve).

Più di 20 le nazioni rappresentate: Regno Unito, California, Finlandia, Australia, Svizzera, Germania, Austria, Francia, Portogallo, Spagna, Russia e Israele, per citarne alcune.

A partire dal 23 maggio per tre giorni la sfilata dei grandi nomi del volley indoor e outdoor sui campi di Bibione  inaugurerà il torneo con la categoria 2×2 maschile/femminile. Atleti professionisti e amatori avranno a disposizione il medesimo spazio per godere al meglio dell’offerta di indiscussa qualità che il nome “Marathon” si porta dietro da ormai 19 anni. Bibione si vestirà a festa in questi giorni d’evento aspettando i 15.000 partecipanti pronti a vivere la Mizuno Beach Volley Marathon nel nome dello sport, del divertimento e della passione per il beach volley.

(foto radunisportivi.it)

(foto radunisportivi.it)

L’internazionalità dell’evento si accompagna così ai grandi nomi dell’eccellenza del volley indoor e outdoor. Special guest  è DJ Ringo, direttore artistico di Virgin Radio e conduttore del programma Revolver, oltre ad essere voce del mondiale Superbike su Eurosport Italia.

Nella serata di sabato 24 maggio, animerà la festa sulla spiaggia con un dj set all’insegna della musica rock e tante sorprese per i partecipanti. Così Ringo: “L’appuntamento di Bibione è come il Woodstock del volley. Giovani, sport, energia, spensieratezza, musica: insomma tutto ciò fa sì che ci siano i presupposti per un grande palco e una grande platea. E io adoro far ballare le grandi platee!”.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *