UFFICIALE: Kevin Constant ingaggiato dal Bologna


Ufficializzato dal Bologna l’acquisto di Kevin Constant con un contratto di sei mesi più opzione per la prossima stagione: ripercorriamo la sua carriera

– di Marco Vigarani –

Kevin Constant è ufficialmente un giocatore del Bologna (ph. Bologna)

Kevin Constant è ufficialmente un giocatore del Bologna (ph. Bologna)

Quando mancano ormai poche ore alla chiusura delle trattative della sessione invernale del calciomercato, il Bologna mette a segno il suo terzo acquisto con l’ingaggio del centrocampista Kevin Constant. Difficile in realtà dare una collocazione precisa a questo 28enne nato in Francia ma naturalizzato guineano che ha ricoperto praticamente ogni ruolo sulla fascia sinistra del campo: dall’ala offensiva alla mezzapunta, dal terzino puro alla mezzala. Si tratta evidentemente di un acquisto utile ad offrire una scelta ancora più ampia a mister Donadoni che vede così anche innalzare ulteriormente il livello di esperienza di una rosa molto giovane. Ecco la nota comparsa poco fa sul sito ufficiale del club che ufficializza l’operazione in entrata che ha già di fatto ricevuto la benedizione del tecnico nell’ultima conferenza stampa prepartita ma che è stata ufficializzata solo ora per motivi puramente burocratici: “Il Bologna Fc 1909 comunica di avere acquisito a titolo definitivo il diritto alle prestazioni sportive di Kevin Constant. Il giocatore ha sottoscritto un contratto fino al 30 giugno 2016, con opzione a favore del Bologna per un rinnovo fino al 30 giugno 2018“.

Constant ha giocato 45 partite con la maglia del Milan (ph. Zimbio)

Due anni al Milan per Constant dopo aver giocato per Chievo e Genoa (ph. Zimbio)

Kevin Constant è cresciuto calcisticamente nel Tolosa dove si mette in mostra con la seconda squadra (63 gare e 7 gol in tre anni e mezzo) senza però avere fortuna in Ligue 1: 4 presenze in una stagione e mezzo portano alla sua cessione al Chateauroux, formazione di Ligue 2. Ecco che lì il ragazzo trova la sua giusta dimensione diventando un titolare inamovibile ed affina ulteriormente anche le sue doti offensive realizzando addirittura 11 reti nell’annata 2009/10. Colpito da queste cifre, l’anno successivo il Chievo lo rileva in prestito ed il 17 aprile 2011 arriva anche la prima rete di Constant in Serie A curiosamente contro il Bologna nella vittoria per 2-0 dei clivensi al Bentegodi. Le prestazioni dell’atleta convincono non solo i gialloblù ad esercitare il diritto di riscatto del cartellino ma anche il Genoa a rilevarlo immediatamente per trasformarlo lentamente in un terzino mancino di spinta. Tale interessante evoluzione tattica rende Constant un tassello prezioso che dodici mesi dopo compie un ulteriore passo avanti in carriera vestendo la maglia del Milan: in rossonero per lui ci sono 57 presenze in due anni. Dal 2014/15 poi il ragazzo passa in Turchia al Trabzonspor dove, pur giocando con discreta continuità, non si ambienta mai davvero finendo per avere problemi prima con la dirigenza e poi anche extra campo arrivando alla rescission lo scorso 17 novembre.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *