Ufficiale: Lorenzo Crisetig al Bologna


Oggi Lorenzo Crisetig è diventato a tutti gli effetti un nuovo giocatore del Bologna in prestito biennale dall’Inter con obbligo di riscatto per un’operazione da oltre 4 milioni di euro: ecco la sua scheda

– di Marco Vigarani –

Dopo diverse giornate di conferme sempre più certe culminate nell’esordio nella prima amichevole stagionale a Castelrotto, è arrivato finalmente oggi anche il comunicato ufficiale del Bologna che attesta l’approdo in rossoblù del centrocampista Lorenzo Crisetig in prestito biennale con obbligo di riscatto per un totale di circa 4 milioni di euro. Si legge sul sito: “Il Bologna Fc 1909 comunica di aver acquisito dall’FC Internazionale il diritto alle prestazioni sportive del centrocampista Lorenzo Crisetig in prestito biennale con obbligo di riscatto“.

Lorenzo Crisetig in azione in maglia Inter alle NextGen Series (ph. Zimbio)

Lorenzo Crisetig in azione in maglia Inter alle NextGen Series (ph. Zimbio)

Nato a Cividale del Friuli nel 1993, Crisetig è stato notato in giovane età dall’Inter che se ne è assicurata le prestazioni già nel 2007 modificando subito il suo ruolo sul campo da trequartista a mezzala sinistra e successivamente poi a regista. Con un convincente cammino alle spalle nella Primavera nerazzurra, nel 2010 Mourinho ha iniziato a convocarlo in prima squadra e l’anno successivo è avvenuto anche l’esordio da subentrante in Champions League anche se la sua carriera è rimasta legata alla sfera del calcio giovanile (con la prestigiosa vittoria della NextGen Series insieme a Bessa, Mbaye e Duncan) fino all’estate del 2012 quando è passato in prestito allo Spezia. Nella finestra di mercato invernale della stessa stagione è stato il Crotone ad ottenerne il prestito consentendogli di trovare maggiore spazio ed anche il primo gol da professionista all’esordio con la nuova maglia.

40 presenze per Crisetig l'anno scorso a Cagliari (ph. Zimbio)

40 presenze per Crisetig l’anno scorso a Cagliari (ph. Zimbio)

Convinto dalle prestazioni di Crisetig in cabina di regia, il club calabrese ne ha chiesto ed ottenuto il rinnovo del prestito per la stagione 2012/13 che si è rivelata estremamente positiva per il centrocampista sceso in campo in 40 occasioni segnando anche un gol. L’estate scorsa è stato quindi il Cagliari di Zeman a puntare sul suo talento offrendogli il palcoscenico della Serie A: nonostante una folta concorrenza ed una stagione travagliata il ragazzo ha collezionato oltre 2000 minuti di impiego con 26 gare iniziate dal primo minuto. Per questo motivo in queste settimane numerosi club di Serie A hanno chiesto informazioni all’Inter che ha deciso di risolvere il prestito biennale ai sardi e scegliere una nuova strada per il ragazzo. Crisetig ha inoltre alle spalle una solida carriera nelle Nazionali giovanili a partire dalla Under 16 fino alla Under 21 nella quale ha detenuto per qualche anno il record di esordiente più giovane conquistato nell’agosto del 2010.

Lorenzo Crisetig è ad un passo dal Bologna (ph. ZImbio)

Crisetig ha collezionato 58 presenze in maglia azzurra (ph. ZImbio)

Detto del cambiamento di ruolo vissuto già in giovane età, vanno spiegate le motivazioni di tale scelta. Crisetig fisicamente è un ragazzo pronto per la Serie A (183 cm per 80 kg) ma non ha l’innata propensione a sfruttare il corpo con dinamismo preferendo un gioco più statico ed inoltre le evidenti doti tecniche lo rendono un primo interlocutore ideale per la linea difensiva. Regista decisamente arretrato come raggio d’azione, ha nella verticalizzazione anche di prima intenzione uno dei suoi punti di forza anche se ovviamente ancora da affinare mentre invece pecca in determinazione quando si tratta di avvicinarsi all’area avversaria. Dotato di un buon mancino, non ha ancora sviluppato l’istinto dell’incursore o la malizia del tiratore dalla lunga distanza.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *