Un Bologna poco cinico torna con un punto da Palermo


Al Barbera il Bologna non riesce a sbloccare la gara contro il Palermo. Imprecisioni e scarso cinismo per i rossoblù che tornano comunque a casa con un buon punto

– di Ottavio Gintoli – 

Mattia Destro in azione contro il Palermo nel primo tempo

Mattia Destro in azione contro il Palermo nel primo tempo

Porta via un buon pareggio il Bologna da Palermo, ma la sensazione é che la squadra di Donadoni avrebbe anche potuto ottenere di più dalla trasferta in Sicilia. Felsinei ordinati, padroni del campo per lunghi tratti dell’incontro ma impreciso davanti porta. Destro si sveglia troppo tardi e quando lo fa inquadra male la porta. Bene Diawara come diga centrale di centrocampo, attenta la prova della coppia difensiva Maietta-Gastadello. Dall’altra parte il Palermo ha palesato i limiti risaputi di una stagione che rischia di complicarsi. Vazquez é andato a corrente alternata, Gilardino impalpabile, bene Maresca davanti la difesa.

Primo tempo con il Palermo subito pericoloso con un colpo di testa di Andelkovic, ma l’arbitro aveva già fermato il gioco sul calcio di punizione scodellato al centro da Hiljemark. Il Bologna ci ha messo un po’ per entrare in partita, lo ha fatto quando Giaccherini ha cominciato ad abbassarsi per trovare palloni giocabili. Come quello crossato al centro da destra per Floccari, buona anche la sua partita, finito alto. La seconda parte della frazione é stata praticamente tutta a tinte rossoblu: prima Giaccherini, poi Destro ci hanno provato da fuori contro una difesa rosanero apparsa impacciata.

Un'altra grande occasione sprecata da Destro contro il Palermo

Un’altra grande occasione sprecata da Destro contro il Palermo

Nel secondo tempo la musica cambia, Vazquez sale in cattedra e con lui anche il Palermo. Tanto filtro a centrocampo ma pochi squilli dalle parti di Mirante, bravo a deviare una conclusione del capitano rosanero in angolo. Vazquez che poi lascerà il campo di gioco non troppo contento. Donadoni a metà ripresa decide di cambiare Floccari e mette dentro l’ex Brienza. Nell’ultimo quarto d’ora é il Bologna a crederci di più. Destro inquadra male per ben tre volte consecutive, e all’ultimo é una conclusione di Donsah a creare problemi a Posavec. Al Barbera finisce così 0 a 0. Un buon punto per il Bologna, che però avrebbe potuto osare di più. Un solo punto per il Palermo che adesso attende i risultati delle inseguitrici per capire se é stata una domenica positiva o meno.

Palermo – Bologna 0-0
Palermo (3-5-2): Posavec; Vitiello, Gonzales, Andelkovic; Morganella, Hiljemark, Marescalco, Chochev (19′ st Quaison), Pezzella; Vazquez (28′ st Trajkovski), Gilardino (38′ st Djurdjevic). All. Iachini (a disp.: Alastra, Rispoli, Bentivegna, Cionek, Brugman, Balogh, Struna, Cristante, Jajalo)
Bologna (4-3-3): Mirante; Mbaye, Gastaldello, Maietta, Masina (19′ st Constant); Donsah, Diawara, Taider (38′ st Brighi); Floccari (19′ st Brienza), Destro, Giaccherini. All. Donadoni (a disp.: Da Costa, Stojanovic, Oikonomu, Morleo, Pulgar, Crisetig, Rizzo, Ferrari, Mounier, Brighi)
Arbitro: Di Bello di Brindisi
Note: ammoniti Morganella, Vitiello e Chochev per il Palermo, Diawara per il Bologna. Calci d’angolo 6 a 3. Recuperati 2′ e 3′.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *