Una nuova idea di business per il Bologna


Sono state presentate ieri sera le strategie di marketing del Bologna che apre già il nuovo stadio Dall’Ara ad una clientela business per eventi

– di Marco Vigarani –

Un'immagine del ricevimento di ieri sera a Casteldebole (ph. Bologna)

Un’immagine del ricevimento di ieri sera a Casteldebole (ph. Bologna)

Sui prati di Casteldebole dove durante l’anno il Bologna corre e fatica per perseguire il suo obiettivo sportivo, ieri sera il management rossoblù ha dato vita ad una fase della storia del club. Il chairman Joey Saputo, l’amministratore delegato Claudio Fenucci ed il responsabile dell’area commerciale Christoph Winterling infatti hanno illustrato ad un ristretto pubblico invitato le nuove strategie di marketing legate al brand Bologna che si rivolgono specificatamente ad una clientela corporate. Rappresentanti delle autorità locali e dell’imprenditoria cittadina hanno quindi avuto la possibilità di conoscere le idee della società per sviluppare una nuova rete di contatti e sinergie con il territorio e le sue imprese tra collaborazioni e partnership commerciali al centro delle quali ci sarà sicuramente la proposta del rinnovato stadio Dall’Ara. L’impianto sportivo infatti non sarà più soltanto un luogo in cui assistere alle gare casalinghe del Bologna, ma verrà aperto alla clientela business per organizzare meeting ed eventi di ogni genere approfittando di un’area premium profondamente modificata.

Il rendering della nuova Terrazza Bernardini (ph. Bologna)

Il rendering della nuova Terrazza Bernardini (ph. Bologna)

Come si nota dai rendering pubblicati dal club sul proprio sito ed anticipato già diverse settimane fa, la Terrazza Bernadini diventerà in pratica un ristorante di lusso pronto ad accogliere serate aziendali o feste private così come il bar situato all’ingresso della tribuna a fianco della sala della Vittoria Alata che sarà trasformato in una moderna area lounge. Il Bologna intende quindi rendere l’esperienza presso lo stadio Dall’Ara parte integrante del proprio progetto di sviluppo ed attrarre non solo nuovi partner commerciali duraturi ma anche clienti di fascia alta proponendo servizi di ospitalità di alto livello su misura per i quali è stato predisposto un servizio dedicato legato alla figura di un Premium Manager. Resteranno ancora attive inoltre le opzioni Sky Box e Field Box per assistere alle partite da una prospettiva privilegiata panoramica o ravvicinata. Va infine però segnalata ancora una volta l’assenza del presidente Joe Tacopina, escluso anche da queste iniziative ed ormai sempre più esautorato, anche se non a livello formale, dal suo stesso club.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *