Urca che Crotone! Calabresi in testa con Cagliari e Cesena


 I pitagorici annientano la Salernitana con un largo 4-0, e agganciano in testa alla classifica il Cagliari, sconfitto a Pescara. In vetta anche il Cesena, che piega il Livorno, mentre in coda è bagarre

– di Luigi Polce –

Mister Juric si gode il primato con il suo Crotone (ph. legab.it)

Mister Juric si gode il primato con il suo Crotone (ph. legab.it)

Come gioca questo Crotone. I ragazzi di Juric sono sempre più la rivelazione della serie B, cogliendo la terza vittoria consecutiva contro la Salernitana: un 4-0 perentorio, a certificare una classifica che fa sognare i tifosi pitagorici. I rossoblù infatti sono ora primi, a quota 13 punti, complice la sconfitta del Cagliari (prima in stagione), che cade all’Adriatico di Pescara per via del gol di Gianluca Lapadula, che regala tre punti importantissimi agli abruzzesi. C’è un po’ di Crotone anche nell’altra capolista, il Cesena di Massimo Drago, che l’anno scorso allenava proprio in riva allo Ionio. I romagnoli superano il Livorno (secondo ko di seguito per Panucci e i suoi) grazie al rigore trasformato da Sensi, con i toscani che restano fermi a quota 12, proprio un punto sotto al trio di testa. La zona play-off è completata dallo Spezia, fermato sullo 0-0 a Lanciano, dal Bari vittorioso in rimonta sul campo del Latina (2-1 il finale), dal Trapani (0-0 nel posticipo contro il Perugia e imbattibilità conservata), e dal Vicenza, che cala il poker sul campo dell’Avellino, sempre più in caduta libera e lontano ormai dai fasti della passata stagione, quando gli irpini andarono ad un passo dalla finale play-off.

Primo gol per Cacia con la maglia dell'Ascoli (ph. laquotavincente.it)

Primo gol per Cacia con la maglia dell’Ascoli (ph. laquotavincente.it)

Una classifica che è ancora piuttosto corta (tra l’ottava e la diciottesima ci sono solo 5 punti di distanza), che vede in coda il Novara a tre punti, sorpassato dalla Ternana che si è imposta 2-0 nello scontro diretto. Successi importanti anche per l’Entella (1-0 sulla Pro Vercelli) e l’Ascoli (4-0 a Como, a segno anche Cacia), mentre Brescia e Modena non si fanno male: 2-2 e un punto a testa per muovere la classifica.

Risultati: Crotone-Salernitana 4-0; Avellino-Vicenza 1-4; Brescia-Modena 2-2; Cesena-Livorno 1-0; Como-Ascoli 0-4; Entella-Pro Vercelli 1-0; Latina-Bari 1-2; Ternana-Novara 2-0; Virtus Lanciano-Spezia 0-0; Pescara-Cagliari 1-0; Trapani-Perugia 0-0

Classifica: Cagliari, Crotone, Cesena 13; Livorno 12; Spezia, Bari 11; Trapani, Vicenza 10; Pescara 9; Salernitana 8; Ascoli, Modena 7; Virtus Lanciano, Perugia, Latina, Brescia, Entella 6; Pro Vercelli, Como 5; Ternana, Avellino 4; Novara (-2) 3

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *