Verona-Bologna 0-2, le pagelle


Nella splendida vittoria per 2-0 del Bologna a Verona spiccano i goleador Giaccherini e Donsah ma anche la grande prova di Maietta in difesa

– di Marco Vigarani –

Grande partita di Mimmo Maietta a Verona (ph. Calcionews24)

Grande partita di Mimmo Maietta a Verona (ph. Calcionews24)

Mirante 6,5 – Sventa con un bel guizzo un autogol di Gastaldello ma soprattutto aiuta il Bologna in uscita sui numerosi calci di punizione dal limite concessi al Verona nella ripresa.

Rossettini 6 – Soffre molto l’iniziativa di Souprayen soprattutto nella prima frazione ma poi si sposta più al centro e chiude efficacemente l’area con i compagni di reparto.

Gastaldello 6 – Rischia di siglare un clamoroso autogol per anticipare Gomez ma offre una prestazione solida in particolare nel secondo tempo guidando il reparto con autorità.

Maietta 7 – Seconda grande gara dell’esperto centrale che contro la sua ex squadra avvia l’azione del raddoppio con un lancio illuminante e poi chiude ogni spazio agli avversari in fase di copertura.

Masina 6,5 – Bellissimo assist per il vantaggio in avvio di un primo tempo in cui il Bologna cerca spesso e volentieridi sfondare dalla sua parte. Ripresa più dedicata alla marcatura degli esterni gialloblù.

Diawara 6,5 – Nel primo tempo mostra la sicurezza di un veterano nella gestione della palla addirittura a volte esagerando anche nei virtuosismi. Cala nella ripresa quando aumenta il pressing degli avversari.

Godfred Donsah è un nuovo giocatore del Bologna

Godfred Donsah ha segnato il suo primo gol in maglia Bologna

Donsah 7 – Segna il suo primo gol in rossoblù seguendo perfettamente a rimorchio l’azione, cerca gloria in un altro paio di occasioni e spesso domina un mediana. Dal 76′ Taider 6 – Nel finale ha in canna il colpo del 3-0 ma non riesce a mandarlo a segno.

Rizzo 6,5 – La condizione fisica di questo ragazzo cresce gara dopo gara e lo dimostra scatenando la sua potenza in ripartenza facendo impazzire spesso i difensori del Verona.

Brienza 6.5 – Grande spirito di sacrificio per lui che giocando mezzala aiuta spesso anche Masina in fase di copertura offrendo qualità in ogni zona del campo. Dal 61′ Brighi 6 – Come Taider potrebbe affondare il Verona ma spara alto di piatto destro.

Giaccherini 7 – Sblocca la gara con un gol splendido cercando la porta in girata no-look grazie all’intuito e dopo si sacrifica per il bene del Bologna finchè ha abbastanza fiato. Dal 71′ Mounier sv.

Subito vincente Donadoni, nuovo tecnico rossoblù (ph. Bologna)

Sei punti in due gare per il Bologna di Donadoni (ph. Bologna)

Destro 6,5 – Non si procura grandi occasioni per segnare ma offre una prestazione solidissima a sostegno della manovra rossoblù difendendo palla, alzando il pressing e cercando di alleggerire la pressione sui compagni.

Donadoni 7 – Il suo Bologna è evidentemente una squadra più serena che trova dai risultati ulteriore linfa vitale per una rinascita auspicata da settimane. Ottime fasi di possesso palla si alternano a chiusure intelligenti con reparti compatti e buone diagonali. Si potrebbe gestire meglio il contropiede ma adesso c’è tempo per continuare a lavorare e crescere.

Verona 5 – Nel primo tempo gli uomini di Mandorlini concedono puntualmente al Bologna di sfondare sulla sinistra, peccano nella precisione dei passaggi e nella marcatura in area mentre nella ripresa provano ad attaccare ma la manovra è lenta e poco precisa. Il migliore è sicuramente il terzino Souprayen.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *