Verona succursale rossoblù, che esordio per Meghni!


A mercato chiuso troviamo ben otto ex rossoblù al Verona: tutti i cambi di maglia ed i primi gol della nuova stagione con Meghni protagonista

– di Marco Vigarani –

Subito in gol Daniel Bessa con la maglia del Verona (ph. L'Arena)

Subito in gol Daniel Bessa con la maglia del Verona (ph. L’Arena)

Da questa settimana torna decisamente a popolarsi il panorama degli ex rossoblù ed iniziano ad arrivare anche storie curiose da tutto il mondo ma prima vale la pensa di guardare al mercato italiano ed internazionale per conoscere gli ultimi cambi di casacca. Finalmente ufficializzati i tesseramenti Diamanti al Palermo e Laribi al Cesena, va segnalato il doppio colpo del Vicenza che ha inserito nella sua difesa sia Esposito che Zaccardo mentre invece Francesco Della Rocca ha lasciato Perugia per Salerno dove giocherà con Coda, Vitale ed Improta. Il record di ex rossoblù in rosa però spetta al Verona che, inserendo in organico nelle ultime ore anche Cherubin e Troianiello, ha portato il totale a otto: gli altri sono Albertazzi, Siligardi, Coppola, Zuculini, Bessa e Boldor. Nelle prossime ore potrebbe aggiungersi addirittura un nono componente con il tesseramento dello svincolato Maresca. Analogo destino per Mudingayi che starebbe per ripartire dal Pisa dopo un’estate di allenamento con il Vicenza. In Lega Pro il giovane Paramatti ha già lasciato Messina per avvicinarsi a casa e firmare con il Santarcangelo mentre invece sono attualmente svincolati Luigi Della Rocca, Garics e Manfredini. All’estero poi Naldo è stato acquistato dal Krasnodar, Christodoulopolos è tornato in patria all’Aek, Gavilan si è aggregato all’Eldense in terza divisione spagnola, Belfodil ha raggiunto Gillet allo Standard Liegi e lo svincolato Stojanovic ha trovato  un accordo con gli svizzeri del San Gallo.

Ritorno in campo in grande stile per Mourad Meghni (ph. La Gazette du Fennec)

Doppietta alla prima di campionato per Mourad Meghni (ph. La Gazette du Fennec)

Passiamo quindi alle notizie di campo ed in particolare iniziamo dalla Serie B per segnalare una fantastica prestazione all’esordio per Daniel Bessa, centrocampista che ha preso le redini del gioco del Verona pochi giorni dopo il suo approdo in gialloblù e trovsto anche la via del gol nel 4-1 rifilato dagli scaligeri al Latina: per l’italobrasiliano un bel destro arrivando a rimorchio dalle retrovie. Ha invece aperto le marcature nel 2-2 tra Novara e Trapani il centravanti bulgaro Andrej Galabinov che quest’anno avrà come partner d’attacco Gianluca Sansone, protagonista nel 2015 del ritorno in Serie A del Bologna. Gol all’esordio con la nuova maglia in Lega Pro per Alessandro Capello, giovane punta che è ripartita dall’Olbia comunque sconfitto per 1-2 dal Renate. Andiamo poi all’estero per segnalare un fantastico inizio di stagione per l’ex baby prodigio rossoblù Mourad Meghni: nella prima gara di campionato algerino ha segnato una doppietta con la maglia del suo Constantine ai danni del Setif. Per il fantasista 32enne due belle reti di destro sempre al volo a testimonianza di una tecnica ancora purissima. Infine prestazione agrodolce per Mathias Abero in Argentina: nella gara di Coppa contro il Rosario Central prima ha segnato il gol del vantaggio per 2-1 con un colpo di testa sotto misura da corner poi però, con la gara giunta ai calci di rigore, ha fallito uno dei tiri dagli undici metri che hanno condannato la squadra all’eliminazione.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *