Via Friberg saranno Ibson, Giannone e Stojanovic i prossimi?


Il Bologna ha rescisso il contratto con Friberg e ora continua l’opera di sfoltimento della rosa. I prossimi in uscita potrebbero essere Stojanovic e Giannone ma hanno offerte anche Ibson, Improta e Pasi

– di Marco Vigarani –

Friberg è il primo esubero piazzato (ph Efb.dk)

Friberg è il primo esubero piazzato (ph Efb.dk)

Oggi inizia ufficialmente il calciomercato ed il Bologna di Corvino è pronto a recitare un ruolo da protagonista non solo per quanto riguarda la Serie B ma anche a livello nazionale per concretizzare il sogno di un ritorno immediato in Serie A. In entrata si seguono varie alternative che vanno dal sogno Giovinco alla necessità di un nuovo portiere (abbiamo già elencato i nomi ma la scelta potrebbe richiedere ancora qualche giorno per valutare tutte le possibilità) passando per l’arrivo ormai certo di Gianluca Sansone dalla Sampdoria, confermato dallo stesso tecnico blucerchiato Mihajlovic ieri durante la conferenza stampa prepartita. Il calciomercato dei rossoblù però non potrà essere soltanto un lungo elenco di acquisti ma anzi dovrà partire necessariamente da un cospicuo numero di cessioni a titolo definitivo o temporaneo per snellire la rosa più folta della Serie B che presenta stratificazioni figlie tanto delle gestioni passate che di quella più recente, pur apprezzabile per l’impegno profuso durante un periodo di grave emergenza economica. Il primo esubero è stato piazzato risolvendo il contratto con il centrocampista svedese Erik Friberg, accordatosi con i danesi dell’Esbjerg senza lasciare alcun rimpianto, ma la strada è ancora lunga.

Riccardo Improta, ultimo acquisto rossoblù: più che buono il suo esordio

Improta ha ricevuto numerose richieste, Vicenza e Trapani in pole position

Sembra ormai in dirittura d’arrivo l’accordo con il Crotone per il prestito di Dejan Stojanovic, portiere desideroso di giocare con continuità e che attende soltanto l’arrivo a Bologna di un collega per trasferirsi in Calabria. Luca Giannone invece, trequartista inadatto alla categoria, è atteso con ansia dalla Reggiana proprietaria del cartellino e consapevole di poter trarre grande beneficio dalle qualità del ragazzo in Lega Pro. Potrebbe tornare a scendere di categoria anche Riccardo Pasi, attaccante cresciuto nel vivaio rossoblù ed ora desiderato dal Santarcangelo, squadra in cui ha militato lo scorso anno. Nonostante l’impatto certamente non indimenticabile in questi sei mesi di prestito al Recife, potrebbe essere ancora in patria il futuro del brasiliano Ibson che ha attirato le attenzioni del Vasco da Gama, club neopromosso in Serie A. Tra i rossoblù con più richieste però continua ad esserci Riccardo Improta che sta scatenando un’asta tra Vicenza e Trapani mentre invece non si può dire lo stesso per altri colleghi. Riverola, Pazienza, Rodriguez, Troianiello, Abero e Yaisien infatti sembrano non suscitare il desiderio di altri club nonostante le voci che vorrebbero alcuni di loro prossimi ad un trasferimento. Per il momento l’unica altra possibilità è rappresentata dall’offerta fatta alla Sampdoria riguardante il prestito di Garics che andrebbe a riempire nella rosa blucerchiata la casella lasciata libera da Cacciatore: la conclusione positiva dell’affare però non sembra vicina.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *